Jazz e laboratorio gratuito al Dromos di Isili

Due appuntamenti domani (martedì 9 agosto) per il festival Dromos: la mattina (dalle 10.30 alle 12.30) alla Music Academy di Isili (Su)  si terrà il  laboratorio “Musica Insieme”; in serata (alle 20) a Oristano concerto “Cabale & Jazz” del trio di Giorgio Crobu.

 Due appuntamenti caratterizzeranno domani (martedì 9 agosto) la giornata di Dromos, il festival itinerante organizzato dall’omonima associazione culturale, in scena fino al prossimo 13 agosto (con un appuntamento d’appendice a fine mese, il 27, a Neoneli).

La mattina (dalle 10.30 alle 12.30 – ingresso libero con posti limitati) alla Music Academy diIsili (Su), si terrà il laboratorio Musica Insieme, uno spazio nel quale bambini e i ragazzi andranno alla scoperta della musica in maniera semplice e giocosa. L’idea alla base del laboratorio è quella di riuscire a far vivere concretamente l’esperienza del “fare musica” a tutti i partecipanti che passeranno dal ruolo di semplici “ascoltatori” a quello ben più gratificante di “creatori”.

I bambini saranno affiancati dai docenti della scuola di Musica Arte e Spettacolo, che dal 2012 prepara gli allievi allo studio della Musica Moderna seguendo standard di formazione internazionali e preparandoli al percorso accademico. Il laboratorio, organizzato in collaborazione con la Music Academy di Isili (situata in via Zurrai 35) è aperto a studenti compresi nella fascia d’età tra i 6 e i 14 anni. Chi già in possesso di uno strumento musicale, potrà portarlo alla scuola, mentre chi ne è sprovvisto, potrà riceverne uno per partecipare all’incontro.

In serata (alle 20) il festival tornerà a Oristano per il concerto “Cabale & Jazz” del trio di Giorgio Crobu (già protagonista della manifestazione nei giorni precedenti), in scena al Temple Wine Bar affiancato da Tancredi Emmi al contrabbasso e Alessandro Cau alla batteria. Classe 1959, titolare dal 1993 della cattedra di chitarra jazz presso il Conservatorio Hanns Eisler di Berlino, dove attualmente vive, Crobu fin dal 1984 (anno del suo approdo in Germania, a Berlino per la precisione) si impone come uno dei migliori chitarristi della effervescente scena della città tedesca, salendo agli onori della critica per la finissima tecnica strumentale. Il critico tedesco Lionel Haas lo ha accostato alla leggenda Wes Montgomery, perché capace di muoversi tra la sei corde con raffinata e allo stesso tempo complessa armonia. L’artista oristanese vanta collaborazioni di rilievo con Joe Pass, Harry “Sweets” Edison, Buddy Tate, Al Grey, Buddy de Franco, Bob Mintzer, Eddie Gomez, Benny Bailey, Giovanni Tommaso, Danny Moos e Eliot Zigmund, tra gli altri.

Il concerto, realizzato in collaborazione con il Temple Wine Bar di Oristano e la Cantina Bingiateris di Ortueri, è a ingresso libero con posti limitati (prenotazione ai numeri telefonici 392 5247277; 0783 1930464).

Mercoledì 10 agosto (alle 22) Dromos tornerà al Ros’e Mari Farm & Green House (in località Donigala Fenughedu, frazione di Oristano), per una serata in cui la regina sarà Yilian Cañizares (ingresso a 20 euro più diritti di prevendita), sul palco per presentare il disco “Erzulie”, uscito alla fine del 2019, ma rimasto in ghiaccio a causa della pausa forzata determinata dalla pandemia. Ad accompagnarla ci saranno Childo Tomas al basso elettrico e Inor Sotolongo alle percussioni. Il biglietto per il concerto di Yilian Cañizares costa 20 euro più prevendita.

 Info

Per informazioni, la segreteria del festival risponde al numero di telefono 0783310490, al numero whatsapp 3348022237 e all’indirizzo di posta elettronica info@dromosfestival.it. Notizie e aggiornamenti anche sul canale Telegram e nelle pagine Facebook e Instagram di Dromos.

Con l’allentamento delle restrizioni per l’emergenza covid non è più necessario presentare il green pass, ma sono raccomandati comunque prudenza e buon senso. Dromos continuerà a sanificare gli ambienti e le strumentazioni: anche quest’anno per la protezione degli artisti e del personale tecnico, si potrà fare affidamento sul Sanyphone l’innovativo dispositivo di sanificazione di set e microfoni a tecnologia UV-C ideato e prodotto dall’azienda oristanese  Sanycar.

Festival itinerante, Dromos dedica una particolare attenzione alla collaborazione con i vari operatori attivi nel territorio: tra questi la Fondazione Mont’e Prama e la Fondazione Oristano, che per tutti i possessori di biglietti del festival, e per tutta la durata della manifestazione, ha previsto una serie di sconti per visitare i vari siti culturali del territorio di Cabras.

La ventiquattresima edizione del festival Dromos è organizzata con il contributo del MiC – Ministero della Cultura, dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport e dell’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione di Sardegna, del Banco di Sardegna, delle Amministrazioni Comunali di Bauladu, Cabras, Fordongianus, Morgongiori, Neoneli, Oristano e Villa Verde,  della Fondazione Mont’e Prama, della Fondazione Oristano, della Ros’e Mari Farm & Green House, dell’Associazione culturale Viva Mandrolisai, della Cantina Bingiateris di Ortueri, della Sanycar, di Lai Automobili, della M/U Mariantonia Urru e del Temple Wine Bar, con la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, belle arti e paesaggio per la città metropolitana di Cagliari e le province di Oristano e Sud Sardegna, del Centro Servizi Culturali U.N.L.A. di Oristano, della Music Academy Isili, della soc. coop. Mariposas de Sardinia, del tour operator ViaggieMiraggi, di Radio Popolare, dell’Arcidiocesi di Oristano, della Fondazione Italiana Sommelier, del Consorzio di tutela dei Vini del Mandrolisai, della Consulta Giovani di Bauladu, dell’Hotel Mistral2 di Oristano, dell’Ottica Erdas, di Sa Pasida, del Festival Licanìas di Neoneli, del ‘DU Bauladu Music Festival di Bauladu, del Terme Romane Festival di Fordongianus, di Instagramers Sardegna, e delle reti Sardinia Jazz Network – SJN,  Jazz Italian Platform  – JIP e Best Event Sardinia – BES. 

* * *

DROMOS – via Sebastiano Mele · 09170 ORISTANO
tel.: 0783 31 04 90 • 334 80 22 237
E-mail: info@dromosfestival.it
Website: www.dromosfestival.it
Telegram: t.me/dromosfestival
www.facebook.com/dromosfestivalsardegna
https://www.instagram.com/dromosfestival

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.