Pauz vince il contest giovanile della rassegna JazzAlguer: ieri ad Alghero (Ss) l’artista di Porto Torres al primo posto sul podio davanti a Gionta e Trigarìu.
*

JazzAlguer, la rassegna musicale organizzata ad Alghero (Ss) dall’associazione culturale Bayou Club-Events, ha decretato il vincitore della quarta edizione di JazzAlguerMediterrani, il concorso riservato alle proposte giovanili, quest’anno tutto nel segno della scena sarda: ad aggiudicarsi il primo posto sul podio è stato Pauz, al secolo Angelo Sanna, che ha conquistato le preferenze della giuria composta dagli studenti del liceo classico e degli istituti comprensivi di Alghero al termine delle esibizioni di ieri mattina (venerdì 7) sul palco allestito a Lo Quarter. A contendersi l’alloro, insieme al rapper di Porto Torres (accompagnato dalla voce di Irene Sotgiu), erano i Trigarìu, band di base a Sant’Antioco, e Gionta, nome d’arte del cantante algherese Antonio Francesco Daga.

Oltre alla palma della vittoria, Pauz porta a casa l’assegno di 1.500 euro posto in palio dal contest per spese di formazione o collegate al suo percorso artistico.

Prossimo appuntamento con JazzAlguer domenica 16 ottobre: di scena al chiostro di San Francesco, in una matinée con inizio alle 11.30, la violinista, compositrice e improvvisatrice Anais Drago, vincitrice nel 2021 del referendum Top Jazz della rivista Musica Jazz nella categoria “nuove proposte”.

La quinta edizione di JazzAlguer è organizzata dall’associazione culturale Bayou Club-Events con il patrocinio del Comune di Alghero e il contributo dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna, della Fondazione di Sardegna, della Fondazione Alghero, del Banco di Sardegna, della Camera di Commercio di Sassari nell’ambito del bando Salude&Trigu, e di Nobento.

Per notizie e aggiornamenti: www.bayouclub-events.com • ww.facebook.com/jazzalguer • instagram: JazzAlguer.

*


Pauz ha mosso i primi passi nella musica, più precisamente nel rap, da giovanissimo, ad appena nove anni, ascoltando il cd “Così com’è” degli Articolo 31. Appassionato di fumetti e disegno, inizia anche a fare graffiti, passione che porterà avanti a lungo, prima di dedicarsi totalmente alla musica. Dal 2002 al 2009 fa parte di un duo assieme a Kappa nel gruppo Fight Point Clan, che abbandonerà nel 2010 per concentrarsi su un genere più pop che da lì in poi diventa il suo marchio personale. Nello stesso anno esce in freedownload il primo disco da solista, “I Love Pauz”, seguito l’anno dopo da “Angelo “. Ma sarà “D.Oppio” a dare il via a tutto, un doppio cd accompagnato dal videoclip di “La mia Panda”, primo successo in assoluto. Nel 2015, dopo un periodo di transizione, grazie all’amicizia con i BBrothers realizza il singolo “Strade di fango” che ottiene grande successo in Sardegna, e trova conferma nel successivo “Quando resti sola”. Tra il 2016 e il 2017 escono diversi videoclip e due singoli di spicco: “Sei speciale” con Irene Sotgiu, e “Fotografie” con Asia Eletti. Nel 2017 incontra due classi della scuola elementare della sua città, la stessa che frequentò da piccolo, con cui scrive una canzone per un progetto musicale fissato anche su un videoclip insieme a trenta alunni che porterà con sé svariate volte sul palco. Il 2018 è un anno molto fortunato per Pauz: in Sicilia, a Cornino, vince il primo premio del “Radio Music Contest” come miglior artista e miglior live; poi, a Gela, il “Premio Eleonora Lavore” e si esibisce per la prima volta con un orchestra sul palco. Il 2019 si apre con il videoclip “Full click”, che esce dopo quasi dieci anni di inattività nel panorama dello street rap. È invece dell’anno passato il singolo “Amami per noia”, un pezzo pop/punk molto movimentato in collaborazione con Gilu dei Mildred, mentre è dello scorso maggio il videoclip di “Casa mia”, un tributo di Pauz a tutte quelle persone che hanno contribuito a rendere grande la sua città, Porto Torres.  


* * *

Bayou Club-Events • via Kennedy, 71 • 07041 Alghero (Ss)
tel. 328 83 99 504 / 339 11 61 674• e-mail: jazzalguer@gmail.com• info@jazzalguer.it
www.bayouclub-events.com• ww.facebook.com/jazzalguer • instagram: JazzAlguer

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14775723

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details