I Finalisti del Festival Pass – Talent Selection 2024 . Ci vediamo per la finale il 16 marzo a Bari / Teatro Kismet

Tra oltre 850 iscritti includendo anche i candidati arrivati tramite Rockit Pro, abbiamo selezionato 6 finalisti che si esibiranno in finale e potranno ambire a salire sul palco di ben 5 festival prestigiosi in Italia e all’estero.

Il Festival Pass è supportato dal Sziget Festival e dai festival partner senza i quali non potremmo fornire questa interessante occasione rivolta agli artisti italiani.

Il progetto vincitore avrà la possibilità di esibirsi al Sziget Festival (Budapest), AteneiKa (Cagliari), Chroma Festival (Bastia Umbra – PG), Colours Of Ostrava (Ostrava-CZ) e Primo Maggio Barese (Bari).

La finale si terrà a Bari presso il Teatro Kismet, il 16 Marzo 2024 (Partecipa all’evento). Le audizioni live di fronte alla giuria di esperti, si svolgeranno il pomeriggio e il vincitore potrà esibirsi in apertura dei live serali prima dei Materazi Future Club e gli Elephant Brain!

Ascolta su Spotify tutti i finalisti

broken image

adriana

Adriana, classe 1995, vivace attitudine alla vita, grande passione per la musica e l’arte in varie forme, pessima cuoca. Lavora nel mondo dello spettacolo da quando ha 18 anni, prima nella danza poi negli eventi e poi nella musica. Inizia il suo percorso musicale nel 2020 partecipando a diversi contest e pubblicando i primi singoli. Tra i premi più interessanti: AW Lab is Me X Sony Music 1° posto; AMA Music Festival 1° posto; Amnesty International VociXLaLibertà. In questi anni lavora con brand tra cui Adidas Originals, Vision Of Super (VoS e Phobia), Saucony, CAT, Puma. Tra le sue collaborazioni musicali il singolo “Baby Please” prodotto da Dj Shocca aka RocBeats, “Niente di Me” prodotta da Low Kidd (Machete), “Dentro” prodotta da Yazee e “Sparami” in featuring con Inoki. Ad oggi sta concludendo il suo primo EP (che non manca di ‘spoilerare’ ai concerti Live.. ma non troppo).

Considerando l’attitudine di Adriana non mancheranno sorprese in questo 2024.

broken image

ATARDE

Al secolo Leonardo Celsi, classe 2001, ATARDE mette in musica flash di vita, tra flussi di coscienza e narrazioni del suo quotidiano. Partito da cover suonate in cameretta e dai primi inediti su SoundCloud, firma nel 2021 come autore per Universal Publishing e pubblica con Pezzi Dischi/ Island Universal il disco “Difetti di Forma”, anticipato dai singoli “loml” (produzione Fudasca), “bulbi” (produzione Duffy) e “città” (prod Winniedeputa), a cui segue una versione repack con l’aggiunta di altri 6 brani nell’inverno 2023. Il 2024 si apre con l’uscita del brano electro pop “Muschio” a cui ha fatto seguito il videoclip diretto da Luca Giraudo, Filippo Scimone e Simone Coppola.

Le sue canzoni sono figlie dell’indie italiano ed internazionale e si caratterizzano per una grande ricerca melodica, per delle sonorità contemporanee e per un immaginario polifonico, sfocato e nostalgico, che conduce chi ascolta in traiettorie al confine tra sogno e realtà.

broken image

danielle

Danielle nasce a Pesaro. Cresce in Romagna dove si avvicina alla musica all’età di 11 anni.

Presto tornerà nella sua città natale, dove continua la sua esperienza musicale facendo da musicista per svariati progetti tra cui i Camillas, Auroro Borealo, Koko Moon, Tangerine Stoned, i Crema.

Nel 2021 inizia la sua avventura solista con il primo singolo “È troppo caldo per fare l’amore” seguito da una serie di concerti in Italia e non.

Nell’ottobre 2022 pubblica il suo primo album in studio “Si,adesso mi sveglio” che entra immediatamente tra i primi 10 dei 50 migliori dischi dell’anno secondo ROCKIT.

broken image

MILANOSPORT

Emersi dalla vibrante scena musicale milanese, i MILANOSPORT stanno aprendo nuove strade con la loro miscela unica di punk, surf rock, synth-pop, elettronica sovietica, shoegaze e folk irlandese.

La formazione si è allargata quando Riccardo, che si era immerso nei suoni elettronici in Svezia, ha unito le forze con Samuel, aggiungendo linee pop ai sintetizzatori, e Matteo, un batterista rock esperto. Il risultato è un arazzo musicale che intreccia sapientemente influenze diverse, creando un suono che sfida la facile categorizzazione.

Nel 2020, i MILANOSPORT hanno trovato il loro rifugio creativo in un garage situato a 20 metri di profondità dietro il Bar Picchio di Milano. Questo spazio sotterraneo, luogo di nascita di altri rinomati gruppi indie italiani, è diventato il terreno di coltura per la loro sperimentazione sonora.

Mentre lavoravano al loro LP di debutto, la cui uscita è prevista per il 2024, i MILANOSPORT hanno fatto scalpore al THE GREAT ESCAPE FESTIVAL 2023.

La loro esibizione non solo ha lasciato un’impressione duratura sul pubblico, ma ha anche fatto loro guadagnare lo stimato “Steve Strange Award”.

I cani abbaiano, gli alcolisti bevono e le macchine corrono: i MILANOSPORT suonano forte.

broken image

SAMIA

Romana, di origini somale e yemenite. Nella sua musica si può percepire la spinta verso la luce, ma allo stesso tempo a conoscere il buio e il fumo che fanno parte della vita.

A ottobre 2021 entra nel roster di Leave Music e pubblica un 45 giri digitale dei brani “Volume Spento” e “Piove”. A dicembre partecipa alla finale di Sanremo Giovani 2021 con il brano “Fammi respirare”, scritto in collaborazione con Francesco Cataldo che ne cura anche gli arrangiamenti e la produzione.

All’estero suona a Madrid, Belgrado, Bruxelles e Tirana. In Italia si esibisce in diversi festival e live club italiani, tra cui Indiegeno Fest, Ateneika, Reload Sounds Festival, KeepOn Live Fest. Suona come opening act di Lazza, Mara Sattei,Massimo Pericolo, Bresh, Lo Stato Sociale, BigMama, Matteo Paolillo.

 

A dicembre 2022 pubblica il singolo “Tutto un fake”, seguito a gennaio 2023 da “Mama”: i due brani anticipano l’Ep d’esordio “Cadiamo a pezzi” (20 gennaio). Nell’autunno 2023 escono “Woo-Doo” e “Cattiva”, seguiti a febbraio 2024 dal brano “Asfalto”.

broken image

All You Can Hate

“All You Can Hate”, da Roma, è un progetto che esplora l’amore e l’odio come due facce della stessa medaglia, “con la consapevolezza che l’odio, gestito in modo sano, può essere una fonte di trasformazione, contrapponendolo alla tradizionale enfasi sull’amore”. La musica è un veloce alternative rock di scuola americana, ritmato e ballabile, cantato in inglese, su melodie di immediata presa.

Nell’autunno 2023 partecipano al “Controradio Rock Contest” (30 band selezionate su 1000 iscritte in tutta italia), esordendo al Combo Social Club e al Glue di Firenze nel mese di Novembre, a Dicembre conducono una serata da Headliner nel locale “Trenta Formiche” di Roma.

Attualmente la band sta Registrando e Producendo il loro primo singolo “Choices” Con Gianluca Danaro (1789/Sadside Project) e Andrea Messina (Bartolini) presso “Studio Nero” di Roma.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771667

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details