Il crogiuolo, centro di intervento teatrale fondato da Mario Faticoni e diretto da Rita Atzeri festeggia domenica 19 maggio 2024, ore 19, all’Orto Giardino di Mariposa de Cardu, località Su Idanu a Quartucciu (ingresso via Goffredo Mameli) gli ottant’anni di uno dei protagonisti della scena teatrale sarda, l’attore Dino Pinna.
La storia artistica di Dino è indissolubilmente legata a quella di suo fratello Giorgio ed a quella di Salvatore Vargiu, anime della cooperativa teatro Olata, attiva fino al 2019 nella promozione del teatro in lingua sarda.
Nel lontano 1976 Giorgio Pinna (classe 1942) fonda, a Quartucciu, insieme ad altri soci il “Grupu de Cultura Populari” che alcuni anni dopo diventerà la Cooperativa Teatro Olata.
Decine le rappresentazioni e opere (oltre 40), spaziando dalle commedie (nei primi anni di attività) per arrivare poi ad un teatro più impegnato che attinge a piene mani da temi seri e attuali che raccontano le contraddizioni d’oggi presenti nelle nostre comunità suburbane impegnandosi – grazie al teatro – a dare voce agli ultimi della società e restituendo dignità artistica al teatro in lingua sarda.
Al di fuori dell’esperienza del Teatro Olata il lavoro artistico di Dino Pinna è associato a nomi di rilievo della scena teatrale regionale e nazionale, lavora con i registi Salatore Vargiu, Marco Gagliardo, Enzo Parodo, Andrea Dosio, Rosalba Ziccheddu, Giuseppe Boy Io, Piero Marcialis, Gaetano Marino, Orlando Forioso, Marco Parodi e Tonin Casalonga per il teatro, Gianfranco Cabiddu ed Enrico Pau per il cinema.
Da sottolineare la partecipazione al festival di Sant’Arcangelo di Romagna con l’opera “Bakunin “(versione teatrale), alla biennale di Venezia con l’opera di Sergio Atzeni “S’ard ” regia di Marco Parodi.
La curiosità e dedizione alla scena portano Dino Pinna a seguire seminari di studio con registi come Carlo Quartucci, Theodor Terzopulos, Alfonso Santagata, Gabriele Ferrari. Un attivismo artistico che si esprime non solo nel teatro ma anche nella musica e nella poesia, Dino è infatti presidente della Banda Musicale di Quartucciu e membro dell’associazione culturale Impari po imparai.
Nel corso della sua carriera, come si può desumere, da queste brevi note biografiche, i sodalizi artistici sono stati molteplici e questi amici ed amiche, festeggeranno Dino alternandosi nel nostro Teatro di Terra per dare vita ad una allegra serata di arte varia. Si susseguiranno sul palco Isella Orchis, Cesare Saliu , Giorgio Olata Pinna, Chiara Vittone, Gisella Vacca , Valerio Carta col soprano Ilaria Corona, Nicola Agus, Carlo Porrulllllll, Carla Orrù, Elena Pau, Luisella Anedda, Alessandro Atzori, Franco Siddi, Daniela Musiu , Mario Faticoni, Elena Ledda, Paolo Zicca, Augusto Marini, Paola Pinna, Andrea Scano, Giovanna Licardi, Rita Giovanna Pau, Maurizio Mezzorani e Tonino Macis.
Per prendere parte alla serata è obbligatoria la prenotazione al numero 3348821892. L’ingresso sarà possibile fino ad esaurimento posti.
Il pianista Valerio Carta e il soprano Ilaria Corona fra i protagonisti  della serata

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14777017

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details