Tutto in una notte al Billèllera Sorso Music Festival

Il 15 giugno in piazza Bonfigli la terza edizione

Ospiti il “nu jazz” di Bassolino, i Dancefloor Stompers, la Banda Musicale Luigi Canepa e il dj Federico Bonetti

Musica classica e musiche “altre” in un’unica serata: è il marchio di fabbrica del Billèllera – Sorso Music Festival, che torna il 15 giugno per celebrare quest’anno la sua terza edizione, con la consueta organizzazione da parte dell’Amministrazione comunale di Sorso, in collaborazione con il Cineclub Sorso e con la direzione artistica di Luigi Frassetto.

Quest’anno si cambia location e il grande palco del Billèllera Music Festival sarà ospitato nella centralissima piazza Bonfigli, portando l’evento nel cuore della città per renderlo maggiormente fruibile al pubblico e alle attività produttive circostanti.

Sabato 15 giugno dalle ore 20 la musica partirà proprio dal centro della piazza, con l’esibizione della Banda Musicale “Luigi Canepa”, diretta dal Maestro Michele Garofalo, che eseguirà un programma di brani di due grandi compositori per orchestra di fiati, Rossano Galante e Todd Stalter. Fondata a Sassari nel 1923 in memoria dell’illustre Maestro, la “Canepa” è il primo complesso musicale di Sassari, nata dalla banda civica, ricostituita per iniziativa del Comune, e affidata nel 1879 alla direzione di Luigi Canepa cui viene intitolata dopo la sua scomparsa.

Dopo l’esibizione della “Canepa”, il palco adiacente si accenderà con il set infuocato dei Dancefloor Stompers, band cagliaritana di soul-jazz che negli anni si è dedicata sempre alle sonorizzazioni cinematografiche, con quelle tinte musicali tipiche delle soundtrack italiane anni ’60/’70. Collaborazioni e cambi di formazione portano gli Stompers, nel 2013, a lavorare maggiormente sul suono e sulla sonorizzazione di colonne sonore e library music componendo brani originali. Dal 2020 la band vede l’ingresso delle voci di Silvia Follesa e Marco Cotza accanto a Gianmarco Diana (basso elettrico), Frank Stara (batteria e percussioni), Andrea Schirru (organo, pianoforte, synth e tastiere) e Danilo Salis (chitarra elettrica) diventando a tutti gli effetti un sestetto.

Poi gli ospiti speciali Bassolino, il trio capitanato da Dario Bassolino, musicista e producer napoletano attivo nella scena jazz/elettronica, che vanta collaborazioni, tra i tanti, con Nu Genea, Pellegrino, Nicola Conte, Paolo Fresu, Ghemon e Fitness Forever. Sul palco insieme a Bassolino (voce, piano elettrico, synth) altre due colonne del “new Neapolitan sound”: Paolo Petrella (chitarre, basso, synth, voce) e Michele Cesare (percussioni, drum machine, synth, voce).

Gran finale di serata con Federico Bonetti: il giovanissimo DJ di Valledoria, classe 2002, è ormai una certezza di qualità e divertimento, con i suoi set eclettici – accompagnati dalle percussioni live suonate dallo stesso Bonetti – ormai richiestissimi in tutta l’isola e oltre.
 La serata è a ingresso libero e gratuito. A partire dalle ore 19 l’area circostante Piazza Bonfigli diventerà zona pedonale.

Aldo Muzzo
Giornalista professionista
+393288365877

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14776874

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details