Il Teatro Lirico di Cagliari continua ad offrire, al suo affezionato pubblico, dopo il grande successo di ascolti in rete di Pagliacci, un altro grande titolo del recente passato, nel tentativo di allietare e rendere più leggera la sospensione degli spettacoli per le disposizioni sul contenimento della diffusione del COVID-19.

Si tratta di I Shardana – Gli uomini dei nuraghi, dramma musicale in tre atti di rarissimo ascolto su libretto e musica di Ennio Porrino (Cagliari, 1919 – Roma, 1959), che è stata proposta, nella Stagione lirica e di balletto 2013, in un nuovo, cinematografico allestimento del Teatro Lirico di Cagliari, con la regia di Davide Livermore e la direzione musicale di Anthony Bramall.

Il fascino e il mistero di una terra antica, la Sardegna, insieme alla potenza evocativa della musica, fanno rivivere l’epopea di un popolo di pastori e guerrieri, in una suggestiva opera di ambientazione nuragica che si inserisce perfettamente nella temperie culturale della prima metà del Novecento.

La registrazione si riferisce al DVD prodotto e pubblicato dalla Dynamic Opera & Classical Music che si ringrazia per la gentile concessione. Buon ascolto e buona visione!

Clicca qui per vedere l’opera

La mia intervista a Elena Ledda che nell’opera ha un cammeo

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771669

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details