Antonello Murru più noto  come Tonino è scomparso nei giorni scorsi all’età di 86 anni. I cagliaritani lo ricordano come uno dei “dottori a cavallo” di Sant’Efisio. Era infatti un membro storico dell’Arciconfraternita del Gonfalone. Ma per noi studenti del conservatorio degli anni 70/80 era il capocomparsa che in occasione degli allestimenti delle Opere liriche organizzava e controllava le comparse per le opere soprattutto quelle che prevedevano un numero elevato di giovani a volte molto esuberanti.

Aveva una grande passione per la lirica e sin da ragazzo è stato comparsa anche ai tempi in cui le opere liriche venivano allestite al Cinegiardino, al teatro Massimo e in seguito all’Auditorium del Conservatorio. Molti lo ricordano anche per gli aneddoti, spesso romanzati,  sui grandi cantanti, musicisti e registi che aveva conosciuto, cui noi fingevamo di credere.

Di seguito posto una mia video-intervista di diversi anni fa


YouTube Direkt

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771673

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details