Apprendo con un certo sconcerto che uno dei super ospiti del Festival di Sanremo sarà Cesare Cremonini. Senza nulla togliere all’artista che considero comunque un buon cantautore, penso che i super ospiti siano ben altra cosa. Ho sempre amato l’evento “Sanremo” simbolo della canzone italiana e trampolino di lancio di tanti    cantanti che sono stati poi apprezzati ovunque nel mondo.

Però quando si parla di super ospiti non posso non ricordare i grandi che, all’epoca della direzione artistica di Pippo Baudo abbiamo visto sfilare sul quel palco. I Queen nel  1984, i Depeche Mode che per ben tre volte (1986, 1989 e 1990) , Bruce Springsteen nel 1996 e David Bowie nel 1997. Nel 1987, tra gli ospiti   Whitney Houston, con il singolo “All at once”.  Per non dimenticare l’edizione  numero 50 del Festival 2000, condotta da Fabio Fazio  arrivarono gli U2 del frontman  Bono ,  con il maestro Luciano Pavarotti.

Tanto per citarne alcuni.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14763202

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata