Thuille e Poulenc in un concerto di solidarietà al Conservatorio di Cagliari

CONSERVATORIO DI MUSICA “G. P. DA PALESTRINA” DI CAGLIARI DOMENICA 20 MARZO ALLE 11 ALL’AUDITORIUM CONCERTO-APERITIVO DI SOLIDARIETA’ ALL’UCRAINA
i docenti del Conservatorio suonano Thuille e Poulenc

Prosegue la Stagione concertistica dei Docenti del Conservatorio “G.P. da Palestrina” di Cagliari con un nuovo appuntamento all’insegna della musica, della solidarietà e della vicinanza tra i popoli.

Domenica 20 marzo alle 11, l’Auditorium dell’ente musicale cagliaritano, in piazza Porrino 1, ospiterà un concerto-aperitivo il cui programma musicale prevede Sestetto per pianoforte e fiati op. 6 di Ludwig Thuille e Sestetto per pianoforte e fiati di Francis Poulenc.
Sul palco i docenti Alessandra Giura Longo (flauto), Mario Frezzato (oboe), Enrico Silvestri (clarinetto), Efisio Lilliu (corno), Alessandro Mura (fagotto), Fabio Centanni (pianoforte). 
Al termine dell’esibizione (ingresso libero, senza prenotazione, nel rispetto delle disposizioni anti Covid-19) sarà condiviso coi presenti un piacevole aperitivo.
Come in occasione del concerto dello scorso 13 marzo, anche stavolta è prevista la raccolta di erogazioni liberali (a partire da 5 euro) in favore dei bambini e dei ragazzi giunti in Sardegna dall’Ucraina per sfuggire agli orrori della guerra.
Il direttore del Conservatorio, Aurora Cogliandro: «I cagliaritani hanno un grande cuore! Dopo il magnifico e partecipatissimo matinée di domenica scorsa, il nostro Conservatorio continua la raccolta di fondi per i bimbi giunti in Sardegna dall’Ucraina. Il concerto di questa domenica ci darà la possibilità di ascoltare bellissime composizioni e, nel contempo, di agire concretamente in occasione di questa grave emergenza».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.