Quarto appuntamento della Stagione concertistica 2024 del Teatro Lirico di Cagliari che prevede una serata davvero imperdibile, dal titolo Cinema & Musica, dedicata a celeberrime colonne sonore e famose canzoni scritte per film, con il debutto, alla guida dell’Orchestra e del Coro del Teatro Lirico di Cagliari, di Elisabetta Maschio
Torinese, classe 1952, Alessandro Corbelli ha studiato canto con Giuseppe Valdengo e Claude Thiolas e si è presto affermato come esponente di spicco nei ruoli di baritono lirico e nel repertorio comico-brillante di Mozart, Rossini e Donizetti. È molto apprezzato per la sua capacità di tenere la scena con grande personalità, divertendo il pubblico quando è impegnato nel repertorio comico-brillante e commuovendolo nei passaggi più toccanti. Conosciuto per le sue interpretazioni di Falstaff e di Gianni Schicchi, Corbelli ha trionfato
Da anni ormai il Conservatorio sassarese prevede la partecipazione alla rassegna cameristica dei “Mercoledì” del primo classificato al prestigioso concorso pianistico e cameristico “Eggman-Giangrandi”, contribuendo così alla formazione e al confronto con il pubblico dei giovani talenti, non soltanto del “Canepa” ma di tutto il Paese.
Il programma musicale prevede infatti: I gioielli della Madonna: suite; Il segreto di Susanna, intermezzo in un atto - esecuzione in forma semiscenica di Ermanno Wolf-Ferrari.
Tutti gli eventi culturali della settimana nel cuore di Cagliari a Palazzo Siotto – giovedì 22 […]
Il baritono e regista Alberto Gazale è stato confermato all’ unanimità direttore artistico dell’Ente del Carolis […]
“I concerti di primavera” 2024 . Appuntamento giovedì 15 febbraio al Conservatorio di Sassari Il musicista olandese accompagnato al pianoforte da Mauro Masala Abbonamenti ancora disponibili, sconti per studenti e over 65 . Il programma del concerto di giovedì prevede l’esecuzione di Romanze senza parole op. 53 di Felix Mendelssohn-Bartholdy, Suita di Pavel Haas, la Rapsodia L98 di Claude Debussy per corno inglese e pianoforte
Il programma prevede l’esecuzione di: Sonata n. 1 in sol minore per violino BWV 1001, Partita n. 1 in si minore per violino BWV 1002, Partita n. 2 in re minore per violino BWV 1004 di Johann Sebastian Bach.
La rassegna MOUSIKÉ TÉCHNE, il 10 febbraio 2024 al Palazzo Siotto di Cagliari vedrà protagonista il […]
E' la seconda ed ultima opera composta da Arrigo Boito che la lasciò incompiuta e che viene completata da Antonio Smareglia e Vincenzo Tommasini. Nerone viene rappresentata per la prima volta il 1° maggio 1924 al Teatro alla Scala di Milano (direttore Arturo Toscanini), ed ottiene, per l’epoca, uno straordinario successo (“il più grande evento artistico dell’anno” scrissero), anche se presto uscirà dal repertorio dei teatri ed è ormai raramente eseguita (l’ultima esecuzione in Italia risale al 1975 all’Auditorium Rai di Torino, diretta, in forma di concerto, da Gianandrea Gavazzeni).
Venerdì 2 febbraio il Teatro Comunale di Sassari ospiterà l’evento che apre ufficialmente le attività del Canepa, come di consueto contrassegnato dall’esibizione degli allievi dell’istituto di alta formazione musicale. Quest’anno sarà proposto un concerto sinfonico dell’Orchestra del Conservatorio, diretta dal
Venerdì 2 febbraio alle 17,00 nel foyer di platea del Teatro Lirico di Cagliari, la musicologa […]
Tornano a Sassari i Concerti di Primavera. Dal 15 febbraio al 21 maggio sia al Conservatorio […]
Dopo il successo del concerto sulle Arie del Rinascimento italiano, Sabato 27 gennaio alle ore 18 a Palazzo Siotto avrà luogo il recital del giovane pianista ROBERTO DI NAPOLI, allievo del maestro Pasquale Iannone,
I musicisti si esibiranno infatti con strumenti ad arco eccezionali, realizzati dalle persone detenute con il legno recuperato dalle barche dei migranti.
Il violoncellista Claudio Merlo e il pianista Nicola Giribaldi eseguiranno musiche di Stravinskij, Milhaud, Prokofiev e […]
In questi concerti i musicisti  si avvalgono di strumenti millenari come  l'Oud (liuto arabo), chiamato nel mondo arabo “il principe degli strumenti” e le percussioni, (darbouka, tamburi a cornice). Questi sono gli strumenti musicali antichissimi che accompagnano la civiltà umana sin dalla preistoria.
Lo spettacolo è incentrato su uno dei più imponenti capolavori della storia della musica: le Nove Sinfonie di Ludwig van Beethoven (Bonn, 1770 - Vienna, 1827), un emozionante viaggio musicale che, partendo dalla Prima Sinfonia e, toccando, musicalmente parlando, tutte le nove composizioni, arriva fino alla Nona Sinfonia
Dopo il concerto natalizio dedicato al Romanticismo tedesco, la terza edizione del Festival Mousiké Téchne prosegue con una serata di musica antica dedicata alle Arie del Rinascimento italiano
Noi bambini degli anni ’60, siamo cresciuti con la TV in bianco e nero, la TV […]
Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14763206

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata