Il sentiero del Colorado di Marcel Grandjany

L’arpa non è uno strumento solo per donne. Una mia allieva mi chiedeva se esistessero anche arpisti uomini. II suonatori d’arpa esistono e ce ne sono tanti, anche di alto livello.  Il più famoso è sicuramente lo spagnolo Nicanor Zabaleta, musicista nato ai primi del ‘900. 

La scorsa settimana, durante il concerto dell’arpista Paloma Tironi a Cagliari,  sono rimasta affascinata da un brano intitolatoIl sentiero del Colorado, op. 28 “Fantasia per arpa” e guarda caso il suo autore è stato un uomo: Marcel Grandjany (3 settembre 1891-24 febbraio 1975)

Arpista e compositore francese Grandjany era di origine americana. Iniziò lo studio dell’arpa all’età di otto anni con Henriette Renié. È stato ammesso al Conservatorio di Parigi all’età di undici anni, dove ha anche studiato con Alphonse Hasselmans, vincendo l’ambito Premier Prix all’età di tredici anni.

A diciassette anni ha debuttato con l’Orchestra Concerts Lamoureux, e ha tenuto il suo primo recital da solista, ottenendo subito consensi. Apparve con Maurice Ravel a Parigi nel 1913. Il suo debutto a Londra fu nel 1922 e il suo debutto a New York nel 1924. Apparve come solista con le principali orchestre sotto la direzione di Pierné, Cortot, Damrosch, Koussevitsky, Szell, Reiner e Golschmann, tra gli altri .

Dal 1921 al 1926 Grandjany diresse il dipartimento di arpa della Fontainebleau Summer School. Si trasferì negli Stati Uniti nel 1926 e nel 1938 fu nominato capo del dipartimento di arpa presso la Juilliard School of Music, dove insegnò fino alla sua morte nel 1975. Dal 1956 al 1967 insegnò anche alla Manhattan School of Music.

Al Primo Concorso Internazionale di Arpa in Israele nel 1959, Pierre Jamet di Francia propose la formazione di un’associazione internazionale di arpisti. Grandjany si impegnò a vedere cosa poteva fare negli Stati Uniti e presiedette un comitato di importanti arpisti. Il Comitato Fondatore si riunì per la prima volta il 3 dicembre 1962 nell’appartamento del Sig. Grandjany. Nel corso degli anni è stato membro del Consiglio di Amministrazione, Direttore Regionale, Presidente del Capitolo e Presidente del Capitolo di New York. Si è esibito generosamente alle conferenze dell’AHS; nel 1964 alla prima conferenza e nel 1967 un recital da solista che fu la sua ultima esibizione pubblica. Ha sostenuto gli obiettivi educativi della Società con vigore e si è divertito per la crescita e la comunità dell’American Harp Society.

Sotto il video della musicista sarda Paloma Tironi che interpreta Il sentiero del Colorado. 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.