Da qualche giorno la stazione metropolitana di London Bridge ha un nuovo preziosissimo elemento d’arredo. Si tratta di un maestoso organo a canne vittoriano che, di certo, non passa inosservato: ecco la sua storia.

Da adesso in poi passando per la stazione metro di London Bridge non potrete non notare la presenza di uno strumento musicale sicuramente originale dato il contesto. È un organo vittoriano a 250 canne, realizzato precisamente intorno al 1880. L’antico strumento è caratterizzato da una scatola di rigonfiamento e una gamma completa di pedali alimentati da una tastiera a trenta note.

A dare nuova vita all’affascinate organo a canne di London Bridge Station è stata Pipe Up for Pipe Organs. Si tratta di un’organizzazione benefica che si occupa della salvaguardia e del restauro degli organi a canna inglesi. Con la chiusura di innumerevoli chiese parrocchiali in tutto il Regno Unito, infatti, molti strumenti preziosi vengono distrutti o abbandonati.

Continua a leggere su Londra da Vivere

One response

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771672

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details