Massimo Pitzianti

Al Conservatorio di Cagliari, il 10-11 febbraio “Aria” sperimentazione e tecnologie della fisarmonica docenti Damiano Meacci, Sergio Scappini, Massimo Pitzianti

Il 10-11 febbraio all’Auditorium del Conservatorio di Cagliari, in piazza Porrino 1, è in programma ARIA – Rassegna di sperimentazione sonora e tecnologie applicate alla fisarmonica organizzata in collaborazione con l’Associazione Incontri Musicali.
La rassegna è strutturata nelle masterclass dei docenti Damiano Meacci (Conservatorio L. Cherubini di Firenze), Sergio Scappini (Conservatorio G. Verdi di Milano) e Massimo Pitzianti (Conservatorio G. Verdi di Torino) cui seguirà, sabato 11 febbraio alle 18, il concerto finale aperto al pubblico.

La rassegna ARIA è concepita per focalizzarsi sulle molteplici possibilità estetiche, professionali e di sviluppo dello strumento; partendo del repertorio del ‘900 e contemporaneo fino alle applicazioni informatiche e digitali si vuole introdurre nella formazione degli studenti nuove visioni e nuove specializzazioni rileggendo il passato per inventare un futuro dove competenza e libertà possano creare nuove possibilità di espressione e anche di lavoro; una visione aperta allo scambio e all’influenza di diversi linguaggi e tecnologie che possa contribuire alla creazione di una nuova prassi esecutiva e musicale abbracciando composizione estemporanea, sperimentazione, improvvisazione e conoscenza.

I partecipanti saranno guidati in questo percorso da artisti e professionisti del settore di chiara fama ed importante sarà il connubio tra formazione teorica e prassi pratica che verrà fornita nei giorni della rassegna oltre alla realizzazione di un concerto finale.

ARIA vuole altresì essere un’esperienza aperta e condivisibile da tutti, sia dagli studenti delle varie classi del Conservatorio sia da uditori e partecipanti esterni
Per adesioni e info: gabrielemarangoni@icloud.com

Damiano Meacci musicista e ricercatore si occupa di sound design, informatica
musicale, live electronics e di produzione e post-produzione musicale.
Dal 1996 collabora con il centro Tempo Reale di Firenze per progetti specifici e dal 1997
come membro dello staff di produzione e più di recente come responsabile della ricerca.
In questo ambito ha lavorato alla realizzazione delle ultime opere con live electronics di
Luciano Berio. Queste e altre opere lo hanno portato a esibirsi in alcuni dei teatri e dei
festival più importanti al mondo. Sempre nell’ambito della collaborazione con Tempo
Reale ha lavorato alla realizzazione di grandi eventi e grandi installazioni come quello
per l’inaugurazione del nuovo auditorium di Roma. In questi anni ha collaborato con
molti artisti per la realizzazione dell’elettronica di numerosi lavori. Tra questi vanno
ricordati i compositori Adriano Guarnieri, Daniele Lombardi e Gabriele Marangoni, i
musicisti Uri Caine e David Moss, il coreografo Micha Van Hoecke e la compagnia
teatrale Fanny&Alexander.
Parallelamente a queste attività ha sviluppato un percorso creativo autonomo che l’ha
portato ad esibirsi come performer e compositore in numerosi ambiti nazionali e
internazionali. Da alcuni anni svolge un’ampia attività didattica nell’ambito della
creazione musicale e delle nuove tecnologie applicate alla musica. Dal 2008 è stato
docente di Musica Elettronica in vari Conservatori. Dal 2020 insegna al Conservatorio
L. Cherubini di Firenze.

Sergio Scappini È stato titolare della prima cattedra di fisarmonica in Italia al
Conservatorio G. Rossini di Pesaro. Ha studiato fisarmonica, pianoforte e
composizione con E. Spantaconi, A. Porrini, B. Bettinelli. Ha svolto intensa attività come
solista, camerista e con orchestra presso importanti stagioni concertistiche in rilevanti
sedi in Italia, Germania, Belgio, Australia, Spagna, Giappone, Cina, Corea del Sud,
Canada, Russia, Stati Uniti, Corea del Nord, Repubblica Ceca, Svizzera, Romania,
Croazia, Serbia, Lussemburgo, Svezia. Ha svolto intensa attività come solista,
camerista e con orchestra presso importanti stagioni concertistiche in rilevanti sedi in
Italia, Germania, Belgio, Australia, Spagna, Giappone, Cina, Corea del Sud, Canada,
Russia, Stati Uniti, Corea del Nord, Repubblica Ceca, Svizzera, Romania, Croazia,
Serbia, Lussemburgo, Svezia. Ha eseguito in prima assoluta opere per fisarmonica sola
e per fisarmonica e orchestra di R. Grisoni, L. Belmonti, W. Zubitzky, L. Francesconi, A.
Corghi, M. Panni, L. Tessadrelli, M. Moretti, A. Solbiati, M. Cesa, F. Gemmo, D. Maggi, P.
Rimoldi, Y. Avital. Ha collaborato con prestigiose formazioni tra cui: Orchestra del
Teatro alla Scala, Sinfonica di Sanremo, Orchestra della Svizzera Italiana, Orchestra
Coccia, Ensemble Edgar Varèse, Solisti di Milano, Ensemble Scaligero. Ha collaborato
con la Roland Europe alla creazione del V-accordion, la prima fisarmonica virtuale al
mondo, della quale è testimonial. È vincitore del concorso per fisarmonicista di
palcoscenico del Teatro alla Scala di Milano.

Massimo Pitzianti Si è diplomato in Musica corale e direzione di coro al
Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Torino con il M° Sergio Pasteris, per il quale ha
collaborato come maestro sostituto, nel l Coro dell’Università degli studi di Torino dal
1999 al 2014.
Presso il medesimo Conservatorio si è diplomato in Composizione con il M° Daniele
Bertotto di cui è stato assistente nei corsi di armonia e contrappunto e ha conseguito il
Diploma di Laurea di secondo livello in Discipline della musica ad indirizzo compositivo
con il M° Gilberto Bosco, conseguendo il massimo dei voti e dignità di stampa . Ha
conseguito il Diploma Accademico ed il Diploma di Laurea specialistica in Fisarmonica
con il massimo dei voti e menzione speciale, presso il
Conservatorio “Giuseppe Verdi” di Milano con il M° Sergio Scappini. Dalla tesi di laurea è
nato il volume “Le vie della fisarmonica. Da Alban Berg a Dmitri Sostakovic” pubblicato
nel 2017 dalla casa editrice Sillabe di Livorno

 

 

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771217

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details