Sara Minieri  è un giovane soprano che ho avuto il piacere di conoscere virtualmente, fin dagli albori del suo percorso artistico. Ha partecipato infatti, a soli 14 anni, al primo Concorso online (2011) esistente in rete ( ben 4 edizioni), bandito da questo blog Musicamore.  Seppur molto giovane la giuria le ha assegnato una Menzione d’onore per il suo talento vocale. Da allora ho seguito virtualmente la sua crescita artistica e in tante occasioni ho avuto modo anche di darle dei consigli . La considero una mia allieva virtuale.

Con grande gioia ieri mi ha comunicato la sua ammissione alla prestigiosa Accademia Verdiana di alto perfezionamento.

L’Accademia Verdiana  ha l’obiettivo di formare artisti lirici di alto profilo, offrendo loro una preparazione vocale, teatrale, musicale sotto la guida di alcuni tra i massimi interpreti del repertorio vocale verdiano di tutto il mondo, vocal coach, pianisti accompagnatori specializzati ed esponenti dell’universo manageriale musicale di spicco. Tra i docenti delle passate edizioni: Giovanna Casolla, Fiorenza Cedolins, Mariella Devia, Barbara Frittoli, Sonia Ganassi, Anna Pirozzi, Roberto De Candia, Vincenzo De Vivo, Michele Pertusi, Giulio Zappa.

Il percorso formativo si svolgerà al Teatro Regio di Parma dal 20 febbraio al 31 ottobre 2023, per una durata complessiva di 1000 ore, ripartite tra lezioni individuali e di gruppo, masterclass, seminari e incontri di approfondimento incentrati sullo studio e l’interpretazione del repertorio verdiano e sul potenziamento della tecnica vocale, oltre allo studio dei movimenti scenici e coreografici, alle tecniche di recitazione e agli approfondimenti di carattere storiografico. Completano l’offerta formativa i moduli dedicati alle materie contrattualistiche e manageriali, indispensabili per il profilo professionale di un artista che opera nel complesso mondo dello spettacolo.

Sara Minieri è nata nel 1997 ed ha iniziato a cantare nel coro di S.Cecilia di Asola a 11 anni dove ho incontrato il suo primo maestro di canto Don Giuseppe Frittoli ex Tenore della Fenice di Venezia che le ha insegnato i fondamenti del canto lirico. L’ha poi preparata all’ audizione per l’ingresso al Conservatorio Lucio Campiani di Mantova . E’ diplomata in canto. Ha interpretato il suo primo ruolo, Giovanna nel Rigoletto, a soli 12 anni; Si è esibita in numerosi concerti ed ha frequentato diverse masterclass con artisti di fama internazionale. Attualmente si sta  perfezionando col maestro Maurizio Saltarin.

 

Categories:

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771667

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details