Con la rassegna cinematografica Notte Tempo 31 , torna il cinema all’aperto a Sa Manifattura di Cagliari

presso “SA MANIFATTURA” CORTE 1
viale Regina Margherita n. 33 Info +39 3911375730

Orario proiezioni: tutti i giorni ore 21.30 

La biglietteria apre alle ore 20.00

Nello spazio è previsto un servizio bar

 

CINEMA EUROPEO 3,50 €. 

L’Arena NotteTempo31 aderisce alla campagna

CINEMA REVOLUTION 2023 – CHE SPETTACOLO L’ESTATE

per i film aderenti il prezzo al pubblico del biglietto sarà  di soli 3,50 €. (dal 16 giugno al 16 settembre tutti i film italiani, 
europei e Uk che aderiscono all’iniziativa)

L’iniziativa è promossa e finanziata dal Ministero della Cultura, che rimborserà le sale di 3 €. per ogni biglietto staccato a 6,50  €.

________

 

PRIMA PARTE (DAL 22 GIUGNO ALL’11 LUGLIO)

GIUGNO

Giovedì 22 e venerdì 23 h. 21.30 

UN UOMO FELICE   

 

Giovedì 22 e venerdì 23 h. 21.30 UN UOMO FELICE                                                               €. 3,50
di Tristan Séguéla con Fabrice Luchini, Catherine Frot, Philippe Katerine.

Commedia, Francia, 2023, 89’.
In una cittadina del Pais-de-Calais, il non più giovane sindaco conservatore Jean Leroy è pronto a ripresentarsi ai suoi elettori e a governare per il terzo mandato di fila. Una sorpresa inaspettata, però, mette a repentaglio la sua vita pubblica e privata: la moglie Edith, dopo anni di matrimonio e fedeltà, ha iniziato la transizione per diventare uomo.

Giovedì 22 – Serata di inaugurazione in collaborazione con  il Sardegna Pride. Presentazione del film a cura di Michele Pipia 

Sabato 24 e domenica 25 h. 21.30

L’OMBRA DI CARAVAGGIO                                                 €. 3,50
di Michele Placido con Riccardo Scamarcio, Louis Garrel, Isabelle Huppert, Micaela Ramazzotti.

Drammatico, Italia, 2022,  120’.
“L’ombra di Caravaggio” porta lo spettatore nel cuore di Napoli, città dove l’artista trova riparo dalla sentenza di condanna a morte, e nello studio in cui continua il suo lavoro pittorico. L’inizio del racconto cinematografico coincide con il momento in cui il Papa Paolo V si rivolge a un fidato uomo dell’Entità (i servizi segreti della Santa Sede) di condurre un’investigazione su Caravaggio per decidere se concedere o negare quella Grazia che il pittore chiede da tempo.

Lunedì 26 h. 21.30         Ingresso libero fino ad esaurimento posti

WALL 
di Stefano Odoardi (documentario) in collaborazione con FUORIMARGINE e NOTTETEMPO31.
Un puzzle visivo e sonoro composto da incontri ravvicinati con persone che vagano nell’immaginazione, rendendola urgente e necessaria per il cambiamento.

Martedì 27 e mercoledì 28  h. 21.30

LA STRANEZZA                                                                   €. 3,50
di Roberto Andò con Toni Servillo, Salvo Ficarra, Valentino Picone, Giulia Andò.

Commedia, Italia, 2022,103’.
1920. Il ritorno in Sicilia di Luigi Pirandello e l’incontro con due teatranti amatoriali, Nofrio e Bastiano, che di mestiere fanno i becchini. Lo scrittore è ossessionato da un’idea strana e ancora indefinita, la creazione di una nuova commedia, ma allo stesso tempo non riesce ad essere indifferente al fascino singolare dei due. Ne spia le prove e assiste alla prima della loro nuova farsa.

 

Giovedì 29 e venerdì 30  h. 21.30

IL CORSETTO DELL’IMPERATRICE                                      €. 3,50
di Marie Kreutzer con Vicky Krieps, Florian Teichtmeister, Katharina Lorenz, Jeanne Werner.

Biografico,  Austria, Francia, Germania, Lussemburgo, 2022, 105’.
Il film è incentrato sull’Imperatrice Elisabetta d’Austria, meglio conosciuta come Principessa Sissi. Nota per la sua  bellezza e grande fonte d’ispirazione per la moda del tempo, Sissi sta per compiere 40 anni e, considerata già anziana nella sua epoca, inizia a essere ossessionata da un grande timore, ovvero che l’avanzare dell’età le porti via la bellezza.

 

LUGLIO
Sabato 1 e domenica 2 h. 21.30

MAIGRET                                                                             €. 3,50
di Patrice Leconte con Gérard Depardieu, Jade Labeste.

Giallo, Francia, 2022, 89’.
Nel 1954 lo scrittore franco-belga Georges Simenon pubblica “Maigret et la jeune morte”. Una giovane donna dall’età imprecisata viene rinvenuta cadavere in place Vintimille, a Parigi. Nessun segno possibile per identificarla, sicché pure il suo nome rimane sconosciuto. Sarà compito di Maigret quello di scoprire come la giovane sia andata incontro a un destino avverso, ricostruendone anche la personalità e la biografia.

Lunedì 3  h. 21.30

PROIEZIONE RISERVATA

 

Martedì 4 e mercoledì 5 h. 21.30

SI CHEF, LA BRIGADE                                                          €. 3,50
di Louis-Julien Petit con Audrey Lamy, François Cluzet.

Commedia, Francia, 2022, 105’.
Cathy è una sous-chef con il sogno di aprire un ristorante. Quando si troverà in difficoltà accetterà un lavoro come cuoca per minorenni migranti. Un lavoro che piano piano le piacerà: sarà il modo con cui saprà contagiare i giovani con il suo amore per la cucina e per avere lei stessa consapevolezza sul tema della migrazione e dei rimpatri.

Giovedì 6 e venerdì 7 h. 21.30

L’ULTIMA NOTTE D’AMORE                                                 €. 3,50
di Andrea Di Stefano con Pierfrancesco Favino, Linda Caridi.

Thriller, Italia, 2023, 120’.
La notte prima del suo ultimo giorno di lavoro come Tenente della polizia, Franco Amore viene chiamato a indagare su una scena del crimine: l’omicidio del suo migliore amico e collega Dino, occorso durante una rapina di diamanti.

Sabato 8 e domenica 9 h. 21.30

LA SIGNORA HARRIS VA A PARIGI                                      €. 3,50
di Anthony Fabian con Lesley Manville, Isabelle Huppert.

Comm. Dram., Gran Bretagna, Ungheria, 2022, 115’.
Ambientato nella Londra degli anni ’50, il film racconta la storia di una donna delle pulizie rimasta vedova, che finisce per innamorarsi di un abito di alta moda di Dior fino a essere ossessionata dal vestito. Decisa ad averne uno uguale, la donna si mette in viaggio alla volta di Parigi. Questo viaggio non cambierà solo la sua visione del mondo, ma anche il futuro stesso della Maison Dior.

Lunedì 10 e martedì 11  h. 21.30

IL SIGNORE DELLE FORMICHE                                            €. 3,50
di Gianni Amelio con Luigi Lo Cascio, Elio Germano, Sara Serraiocco.

Drammatico, Italia, 2022, 130’.
Alla fine degli anni 60 si celebrò a Roma un processo che fece scalpore. Il drammaturgo e poeta Aldo Braibanti fu condannato a nove anni di reclusione con l’accusa di plagio, cioè di aver sottomesso alla sua volontà, in senso fisico e psicologico, un suo studente e amico da poco maggiorenne. Il ragazzo, per volere della famiglia, venne rinchiuso in un ospedale psichiatrico e sottoposto a una serie di devastanti elettroshock, perché “guarisse” da quell’influsso “diabolico”. Alcuni anni dopo, il reato di plagio venne cancellato dal codice penale.

Testo alternativo

RASSEGNA DI CINEMA ALL’APERTO – NOTTETEMPO31
www.cinemaodissea.it – fb Cinema Odissea

 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14775376

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details