Festival Mediterranea. Culture. Scambi. Passaggi – Domani il Pre-festival con il concerto di Rachele Andrioli all’ex mercato civico di Alghero alle 21 
La cantautrice salentina presenta l’album “Leuca”, vincitore del Premio Loano, il più importante riconoscimento italiano per la musica tradizionale
 
Rachele Andrioli, vincitrice con il suo album d’esordio Leuca del Premio Città di Loano – il più importante riconoscimento italiano per la musica tradizionale –, sarà la protagonista domani mercoledì 12 luglio alle 21 all’ex Mercato civico di Alghero del Pre-festival di Mediterranea. Culture. Scambi. Passaggi, il festival letterario organizzato da AES-Associazione Editori sardi.
La rassegna partirà ufficialmente giovedì 13 luglio e ospita al suo interno diversi eventi collaterali.
Nell’antipasto di domani – a ingresso libero, come tutti gli eventi in programma – Rachele Andrioli, cantautrice salentina, presenterà il lavoro che l’ha vista trionfare al Premio Loano, in cui ha conquistato il primo posto con il miglior album del 2022 e anche il Premio Giovani riservato agli under 35.
Cantautrice e polistrumentista, ha partecipato a prestigiosi festival anche con formazioni musicali di world music, jazz e classica collaborando con importanti artisti internazionali come Arto Lindsay, Piers Faccini, Baba Sissoko, Roopa Mahadevan. Partendo dall’uso tradizionale della voce, Rachele Andrioli utilizza tecniche innovative, fondendo il repertorio popolare pugliese con altri mondi musicali. Nel live accompagna la sua voce con tamburi a cornice, flauti armonici, scacciapensieri, strumenti a corde e l’elettronica.
Il suo primo album da solista Leuca volge lo sguardo musicale sul mondo come un faro, partendo dalla fine della terra, suo luogo di nascita e appartenenza: il Capo di Leuca. Il lavoro è il frutto degli ultimi anni di ricerca sulle tradizioni musicali che legano il Salento a ogni sud del mondo; la musica e i testi inediti raccontano storie mediterranee sospese tra verità e leggenda.
Perfettamente inquadrato nel tema del festival Mediterranea, il progetto guarda il mare attraversato da onde tutte al femminile che rinnovano la tradizione grazie alla partecipazione di Coro a Coro, un ensemble di circa 40 voci di donne fondato e diretto dalla stessa artista.
Il FESTIVALMediterranea. Culture. Scambi. Passaggi è organizzato dall’AES-Associazione Editori Sardi avrà già domani all’ex Mercato civico di Alghero alle 21 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779580

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details