Bibanca rafforza il suo impegno a favore della cultura, dell’inclusione e della crescita sostenibile per il futuro di questo Paese: i più giovani. Bibanca S.p.A. lancia il ‘Biba Film Fest’
Bibanca si fa promotrice della cultura cinematografica e dei valori che questa può trasmettere attraverso proiezioni dedicate a temi di rilievo, come società del futuro, inclusione, diritti umani e LGBTQ+, adolescenza e crescita.
Sassari, 9 ottobre 2023 – Il Progetto Biba Film Fest nasce dalla volontà di Bibanca di trasmettere i valori che la contraddistinguono, attraverso la promozione della Cultura Cinematografica in collaborazione con il Cinema Odissea di Cagliari.
L’iniziativa, per la condivisione di intenti e valori, viene sostenuta anche dal Prodotto DOTS, la soluzione di Bibanca rivolta alla clientela più giovane. Biba Film Fest è stato inoltre inserito all’interno del calendario di “è cultura!”, manifestazione promossa da ABI, in cui tutte le banche italiane aderenti promuovono la cultura e l’arte con una serie di appuntamenti previsti tra il 7 e il 14 ottobre 2023.
Il Biba Film Fest prevede una selezione di film su temi valoriali, come società del futuro, inclusione, condizione della donna, diritti umani e LGBTQ+, adolescenza e crescita. I film verranno proiettati durante la rassegna cinematografica i prossimi 11 ottobre, 25 ottobre e 8 novembre. In questi tre mercoledì saranno coinvolte le scuole secondarie di secondo grado del capoluogo con proiezioni mattutine dedicate e organizzate in collaborazione con il corpo docenti delle scuole di Cagliari.
L’iniziativa si rivolge, inoltre, anche a un’audience più matura con proiezioni serali dedicate. Tutte le proiezioni saranno supportate da esperti delle tematiche affrontate per introdurre il film e aprire anche un confronto tra i partecipanti. “Bibanca – dichiara Diego Rossi, General Manager – è da sempre molto attenta ai valori di cultura, inclusione e crescita sostenibile. Crediamo fortemente in questo progetto culturale e auspichiamo che il gesto di offrire un biglietto omaggio possa incentivare il ritorno a rivivere le emozioni del Cinema, oltre a
essere apprezzato nella sua autenticità”. “Ci sembra importante – afferma Stefania Medda del Cinema Odissea – che venga rivalutato il ruolo delle sale cinematografiche indipendenti, che
svolgono una funzione chiave sul territorio, offrendo un prezioso contributo culturale e sociale. Per riuscire a riportare i giovani al cinema, occorre ripensare l’esperienza in sala, favorendo un maggiore coinvolgimento del pubblico e trasferendo la percezione del cinema come fenomeno culturale e non come semplice intrattenimento”.
La Rassegna cinematografica L’iniziativa si svilupperà su tre giornate, ciascuna delle quali sarà dedicata a un tema specifico. I film saranno riservati al mattino (ore 9:00) alle scolaresche,
alla sera (ore 21:00) saranno aperte a chiunque voglia partecipare e saranno introdotti da relatori ben conosciuti sul territorio. Di seguito la programmazione nel dettaglio:
1^ giornata: 11 ottobre 2023
● Tema: Inclusione/Donna
● Film mattino: Suffragette
● Film serale: Marie Curie
● Relatore: Elisabetta Randaccio (critico cinematografico e giornalista
pubblicista)
2^ giornata: 25 ottobre 2023
● Tema: Realtà distopiche/società del futuro
● Film mattino: The Circle
● Film serale: Her
● Relatore: Antioco Floris (docente di Storia del cinema Università degli
Studi di Cagliari)
3^ giornata: 8 novembre 2023
● Tema Adolescenti/crescita/LGBTQ+
● Film mattino: Girl
● Film serale: Chiamami col tuo nome (Call me by your name)
● Relatore: Luigi Cabras (operatore culturale Cineteca Sarda – Società
Umanitaria)

Realtà molto differenti tra loro, come lo Spettacolo e il Finance, trovano così in un’iniziativa culturale un connubio che si rivolge soprattutto ai più giovani. Così come DOTS, l’app di banking online rivolta ai giovani dai 12 ai 34 anni, immediata e intuitiva, che favorisce la cultura finanziaria, la gestione del denaro e dei piccoli risparmi, e che verrà promossa da Bibanca all’interno dell’iniziativa.
Bibanca, con headquarter a Sassari, non vuole solo fermarsi alla cultura finanziaria. L’intento è di farsi portavoce di temi legati all’ambiente e alla sostenibilità, facendo leva sul futuro di questo Paese: i più giovani, oggi sui banchi di scuola. “Da qui l’importanza di condividere valori e creare le condizioni – conclude Diego Rossi – affinché i ragazzi di oggi siano i migliori
portatori dei valori di cultura, inclusione e crescita sostenibile per il futuro. E pensiamo che il cinema possa essere un ottimo strumento per veicolare questi messaggi”

Ufficio Marketing and Product Development – Payments
Licia Azara licia.azara@bibanca.it +39 079 221630
Ufficio Open Banking Projects | DOTS
Antonella Fossati antonella.fossati@bibanca.it +39 337 1076176

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo ambientato al Lirico di Cagliari
Romanzo giallo
Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14775376

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details