La musica per aiutare gli ultimi – Non ti scordar di me-odv e Collegium Karalitanum in aiuto ai bisognosi

“Insieme per la solidarietà…è quasi Natale” è il titolo del concerto in programma domenica 17 dicembre alle ore 19,30 nella Parrocchia Santa Maria del Suffragio in via Flavio Gioia 121 a Cagliari. Ad organizzare è l’Associazione “Non ti scordar di me-odv” che ha invitato all’evento il Coro Collegium Karalitanum diretto dal M. Giorgio Sanna.

Il coro, punto di riferimento musicale da 50 anni nella città di Cagliari, ha aderito con entusiasmo all’iniziativa realizzata all’interno delle attività dell’Associazione “Non ti scordar di me-odv” proponendo un concerto di brani di musica colta, popolare e brani di Natale e invitando gli amici all’ultima giornata del Festival internazionale corale città di Cagliari martedì 19 dicembre alle ore 20,30 nella Chiesa di Sant’Eulalia in cui debutterà l’Orchestra da Camera CK che assieme al coro si cimenterà in un interessante repertorio.

L’Associazione, senza scopo di lucro, nasce alcuni anni fa con l’intento di perseguire compiti di solidarietà umana e sociale. Tante le iniziative messe in campo da Non ti scordar di me in questi ultimi anni; fornire una volta alla settimana pizze ai bambini ucraini profughi in collaborazione con l’Associazione “Atuamentu”, acquistare una Ambulanza e consegnandola al Patriarca Ortodosso di Belgorod, organizzare concerti per raccolta fondi a favore di famiglie ucraine esiliate in Europa e a favore di tre ragazzi ucraini fuggiti dalla guerra per il proseguimento dei loro studi in Europa.

Si è occupata inoltre di consegnare buste natalizie contenenti beni di prima necessità, della consegna di sacchi a pelo invernali/abbigliamento in pile per i senzatetto in collaborazione con le Suore Vincenziane del Quartiere della Marina, della collaborazione con l’iniziativa “Miracolo di Natale” con la consegna di buste natalizie nella scalinata di Bonaria. Supporta attivamente le Suore dell’Asilo della Marina durante la distribuzione dei pasti a famiglie disagiate e senzatetto presso la loro sede in Via Baylle.

Il ricavato di questo concerto sarà devoluto all’acquisto di materiale di prima necessità alle Suore dell’Asilo della Marina e per la donazione di un apparecchio televisivo a favore degli ospiti di una struttura che si occupa di riabilitazione rivolta a tutte quelle persone portatrici di disabilità neurologiche.

 L’ingresso è libero e sarà gradita un eventuale libera offerta a sostegno delle iniziative descritte.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14776873

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details