Ancora una volta non ci siamo. I programmi di ricordi che la RAI ci propone, non risultano interessanti. Troppe chiacchiere e autoincensamenti. Era successo con Loretta Goggi e adesso con la trsmissione di Massimo Giletti “La tv fa ’70” andata in onda ieri sera. La noia è arrivata presto.

Giusto collegarsi col grande Pippo Baudo, che ha fatto buona parte della storia televisiva Rai, ma non si può parlare per quasi  tre quarti d’ora di trasmissione mandando in onda solo  pochi sketch veloci che invece sono quelli che il pubblico aspettava!

Va bene ripartire dall’ultimo Festival di Sanremo con la bravissima Angelina, ma poi? Perchè presentare personaggi come Bonolis o la De Filippi che nella storia Rai sono stati solo personaggi irrilevanti, ma che hanno ottenuto il successo nella TV concorrente?

Insomma , se si voleva attirare pubblico con questa trasmissione, ho paura che la Rai non ci sia riuscita. Come me, anche tanti miei coetanei che hanno visto i grandi sceneggiati, i brillanti sabato sera , le canzonissime, i caroselli, le TV dei ragazzi, ecc, attendevano filmati, magari inediti o comunque rari, con i protagonisti di allora o con i loro familiari a testimonianza. Le chiacchiere potevano essere un accompagnamento dei vari spezzoni storici .

Giletti potrebbe ritornare all’altra TV concorrente, non mi pare adatto per trasmissioni di questo tipo.

 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771672

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details