Ricordate Suor Sorriso?

jaenine3
suor sorriso

Personalmente ne avevo sentito molto parlare e conoscevo la sua canzone più famosa in Italia, eseguita da Orietta Berti. L’ho ritrovata su youtube ed ho avuto la curiosità di capire che fine avesse fatto quella suora divenuta tanto popolare. Ho scoperto con tristezza che quel sorriso,  purtroppo si è spento per sempre nel peggiore dei modi  .

Suor Sorriso era nata  a Bruxelles nel 1933. Entrò nel convento domenicano di Fichermont negli anni cinquanta prendendo il nome di Suor Luc-Gabriel. Le sue consorelle apprezzarono l’abilità con la chitarra e la spinsero ad incidere alcuni brani per poter far circolare le sue canzoni anche tra i fedeli. Queste incisioni giunsero nelle mani di alcuni discografici della Philips Record Company che intuirono il talento di  suor Caterina

Sotto le condizioni che la suora non sarebbe mai apparsa in pubblico e che le incisioni non sarebbero state pubblicate col vero nome, l’ordine diede uno speciale permesso per la pubblicazione.
“Dominique”fu il primo singolo , una canzone dedicata al fondatore dell’ordine di cui faceva parte: San Domenico. Fu immediato e straordinario successo, tanto che in breve tempo venne immesso sul mercato anche un album con tutte le canzoni registrate dalla suora canterina.
Sulla copertina dei dischi destinati al mercato europeo c’è il nome di Suor Sorriso, mentre su quelli per gli Stati Uniti il nome cambia in The Singing Nun (la suora canterina appunto).
Il disco ottenne uno strepitoso successo grazie soprattutto al trascinante singolo e negli Stati Uniti divenne la prima interprete femminile con album e singolo contemporaneamente al primo posto della classifica. Con la notorietà, per la piccola suora iniziarono i guai tanto che, il 6 gennaio 1964, poté cantare in diretta dal suo convento davanti alle telecamere dell’Ed Sullivan Show solo dopo che l’intervento del Vescovo aveva vinto le resistenze della Madre Superiora.
Nel 1965 grazie alla sua raggiunta popolarità, la MGM decise di produrre un film musicale, intitolato ovviamente “The singing nun”, interpretato da Debbie Reynolds (che in italiano ha nel canto la voce di Tina Centi).
In Italia una versione di “Dominique” venne cantata da Orietta Berti, che fece anche una breve apparizione nelle vesti di suora canterina nel film “The Singing Nun”.
Il successo cambiò la sua vita tanto che decise di lasciare il convento, non sopportando più le proibizioni e le pressioni della vita monastica. Intraprese quindi la carriera di cantante a tempo pieno, incidendo nel 1967 l’album “I’m not a star”. ma questo non ebbe il successo sperato e di conseguenza sparì e nn si sentì più parlare di lei.
In seguito si seppe della sua morte nel 1985, in un doppio suicidio messo in atto insieme alla compagna Anne Pecher, anche lei ex suora, dopo che il governo belga aveva chiuso una scuola per bambini autistici, che le due avevano fondato, perché esigeva le tasse arretrate sui guadagni del suo album più famoso, soldi che la suora non aveva perché, a causa di un accordo stipulato prima dell’uscita del disco, tutti i guadagni erano andati al suo convento.

YouTube Direkt

Un commento

  1. fine tragica per “Suor sorriso” …ammazzata anche dalla freddezza glaciale e ragionieristica del mondo clericale che avrebbe potuto evitarle quella fine mettendo mano al portafogli.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.