Come ci si affeziona ad una radio?

Devo dire un po’ per caso, almeno per quanto mi riguarda. La radio generalmente è ascoltata soprattutto in macchina come succede a me.

Un giorno mi sono sintonizzata a caso intorno alle 10,30, ed ho sentito un trio vocale. Di lì a poco ho riconosciuto le mie conterranee Balentes. Eseguivano la sigla della trasmissione “Io Chiara e L’oscuro” su Radio 2.

Eccomi quindi conquistata attraverso questa colonna sonora.

La trasmissione , condotta magistralmente da Chiara Gamberale, consiste nel proporre ogni giorno un argomento diverso e come in una seduta di psicoterapia gli ascoltatori al telefono  raccontano le loro esperienze in proposito.

Spesso ci si ritrova, ascoltando di volta in volta situazioni e stati d’animo, e la conduttrice Chiara riesce sempre ad essere positiva e a dare ad ognuno il giusto consiglio.

E gli stacchetti delle Balentes poi sono una ciliegina sulla torta.


YouTube Direkt

2 Responses

  1. FANTASTICHE!!!! BRAVEEEEEE!!!! :)))) ANCHE LE DONNE NON SCHERZANO MUSICALMENTE 😉

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779109

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details