A Pisa il Teatro riapre con un Gala’

Ci sarà anche il soprano sardo Elena Schirru fra le interpreti del galà di inaugurazione del Teatro Verdi di Pisa. Sarà una bella festa dopo il brutto periodo causato dalla pandemia. Sarà possibile ascoltare alcune delle più belle giovani voci del panorama lirico mondiale, rivelatesi nel corso delle audizioni che il M° Enrico Stinchelli, direttore artistico per le attività musicali, ha tenuto nel nostro teatro nel febbraio scorso.
Poliedrico e affascinante il programma con musiche di Bellini, Bizet, Donizetti, Dvořák, Giordano, Gounod, Mozart, Puccini, Rossini, Saint-Saëns, Verdi, Vivaldi, Wagner.

“Mancano pochi giorni alla tanto attesa e sospirata riapertura del Teatro Verdi di Pisa e confesso di essere molto emozionato, nonostante dovrò digerire (pour cause) il contingentamento del pubblico, i distanziamenti e le orride mascherine – dice il direttore artistico  Enrico Stinchelli. – Per la riapertura , seguendo la linea più volte annunciata e adesso applicata, abbiamo scelto di privilegiare le giovani voci (under35) segnalatesi durante le audizioni effettuate nel pieno del lockdown , a febbraio.

Non nascondo che a fronte di alcuni ottimi elementi maschili (scritturati in gran parte per le opere della stagione) , le donne (soprani e mezzosoprani) hanno conquistato la palma delle migliori. Ne ho selezionate 7 , bravissime e già pronte per conquistare il mondo con il proprio talento. Si chiamano: Elena Schirru, Maritina Tampakopoulos, Nikoleta Kapetanidou, Valeria Girardello, Ana Victória Pitts, Carolina Lopez Moreno,Martina Gresia e sono delle vere fuoriclasse che non mancheranno di stupire e di entusiasmare il pubblico con arie che spaziano da Verdi a Wagner, Bellini, Donizetti, Puccini, Rossini, Vivaldi, Gounod.

La prima ballerina Daniela Maccari regalerà un pezzo danzato, omaggio al suo grande maestro e mentore Lindsay Kemp: il Cigno , di Saint-Saens, che vedrà anche la partecipazione della giovanissima e già affermata Francesca Cannito al violoncello.

Last but not least , chi eseguirà più note di tutti sarà al pianoforte Laura Pasqualetti, che vanta un invidiabile curriculum come maestra preparatrice e accompagnatrice di celebri artisti.”

Ospite d’onore un pisano d.o.c. , Andrea Bocelli, che riceverà dal Sindaco un omaggio speciale.

Il Teatro di Pisa accoglierà gli spettatori nel rispetto della normativa prevista.
A causa della limitata capienza, il singolo utente potrà acquistare un massimo di 5 biglietti.

Servizio prevendita telefonica: con carta credito, al n° 050-941188
da martedì a sabato ore 9-11; il pomeriggio di martedì e giovedì anche ore 14-16

Prevendita online: 24h24 con carta credito su www.vivaticket.com
esclusivamente biglietti a prezzo intero, possibilità di scelta del posto in pianta

Punti-vendita Circuito Vivaticket:
esclusivamente biglietti a prezzo intero, possibilità di scelta del posto in pianta

E’ possibile utilizzare il bonus carta del docente e 18app per l’acquisto del biglietto, presentando al botteghino il voucher dell’importo corrispondente, in formato cartaceo;
in caso di acquisto telefonico, il voucher va inviato in formato pdf o jpg all’email biglietteria@teatrodipisa.pi.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.