Il Quintetto «La trota» per violino, viola, violoncello, contrabbasso e pianoforte venne composto da Franz Schubert nel 1819; la nascita di questo capolavoro, unico quintetto con pianoforte dell’intera produzione schubertiana, fu piuttosto casuale e si deve all’incontro del suo autore con Sylvester Paumgartner, ricco mecenate di Steyr con la passione per la musica, che gli commissionò un quintetto per pianoforte e archi che utilizzasse la melodia di un famoso Lied schubertiano, Die Forelle (La trota), scritto due anni prima.

Il compositore, su suggerimento dello stesso Paumgartner, violoncellista dilettante, non utilizzò il classico quartetto d’archi (2 violini, viola e violoncello) ma introdusse il contrabbasso eliminando il secondo violino: ne nacque una delle pagine più popolari e amate dell’intero repertorio cameristico. In questa celeberrima composizione le idee melodiche sgorgano serene e fluenti, prive di complesse elaborazioni motiviche, in un clima generale di serena contemplazione.

Franz Schubert – Quintetto per pianoforte e archi “La Trota”.Riccardo Leone, pianoforte, Corrado Masoni, violino, Luigi Moccia, viola, Andrea Pettinau, violoncello,
Massimo Tore, contrabbasso
DOMENICA 20 Febbraio
“Concerto aperitivo” ore 11:00
Auditorium del Conservatorio,
Piazza Porrino 1, Cagliari.
Organizzato dal Conservatorio G. Pierluigi da Palestrina Cagliari
Ingresso libero consentito solo ai possessori di green pass.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771221

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details