Domani 5 ottobre, appuntamento a Palazzo Siotto alle 20,30 per il concerto di Gianmaria Bonino in occasione della Settimana degli strumenti antichi 2022

A trecento anni dalla sua composizione, le note dell’integrale del Primo volume del Clavicembalo ben temperato di Johann Sebastian Bach risuoneranno domani, mercoledì 5 ottobre, alle 20.30 a Palazzo Siotto, in via dei Genovesi a Cagliari, in occasione del concerto Gianmaria Bonino, virtuoso del fortepiano, direttore d’orchestra, compositore e scrittore.

L’evento (a ingresso libero) si inserisce nel calendario della Settimana degli strumenti antichi 2022,  organizzata dal Conservatorio “G.P. da Palestrina” di Cagliari in collaborazione con la Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto” e la sede di Cagliari dell’Associazione Mozart Italia.

La Settimana degli strumenti antichi 2022 proseguirà fino all’11 ottobre con concerti, seminari e master class che avranno luogo a Palazzo Siotto, nell’Auditorium del Conservatorio di Cagliari e nella Chiesa di San Michele a Cagliari.

Gianmaria Bonino, clavicembalo

Si è diplomato a pieni voti al Conservatorio “G.Verdi” di Milano con Lydia Arcuri e si perfeziona al Conservatorio di Lucerna con il M° Myeczislaw Horszowski . In seguito studia clavicembalo diplomandosi nel 1990 al Conservatorio di Genova con Alda Bellasich e nel Gennaio 1999 si diploma in pianoforte al Conservatorio Superiore di Winterthur (CH). Dedicatosi sin da giovane all’attività artistica, ha suonato in qualità di solista in numerose città italiane ed all’estero, ed in particolare per Società quali la GoG di Genova, i Concerti d’Autunno di Bergamo, il Teatro Comunale di Trieste, la Società dei Concerti di Milano, la Società dei Concerti di La Spezia, il centro studi musicali “Ferruccio Busoni” di Empoli, il Conservatorio di Sydney, la Bosendorfer-Saal di Vienna, il Conservatorio di Mosca e negli Stati Uniti dove nel 1992 è 3° PREMIO al concorso bandito dalla Bach Society di Washington D.C. sulle “ Variazioni Goldberg”. Ha suonato in qualità di solista ed in formazioni cameristiche in numerosi festivals internazionali, tra cui il Festival di Lubiana, il Festival Suoni del Mediterraneo, il Festival di Briançon, il Festival di Hyères, le Floraisons Musicales di Chateauneuf – Du – Pape, l’Emilia Romagna Festival ed altre importanti istituzioni concertistiche quali la Fondazione Piccinni di Bari, l’Ateneo Musica Basilicata, gli Amici della Musica di Treviso, di Lucca, , il Festival Internazionale de Musique de Huy (Belgio), ed in Spagna in vari festivals internazionali quali Llivia, Santa Fiorentina, San Pere de Rodes, Mondovì Musica nelle ultime 5 edizioni, ecc. Fondatore dal 2001 dell’ensemble “Camerata Mistà” e dei “Musici di Vivaldi”, assieme al violinista Glauco Bertagnin con il gruppo tiene regolarmente concerti per importanti istituzioni concertistiche; di recente con la casa Discografica Chant de Linos di Bruxelles si è avviato un rapporto discografico che ha portato alla registrazione di un CD con il flautista Jean Michel Tanguy con i Trii di C.P.E.Bach per flauto, viola ( con Mattia Sismonda) e clavicembalo. Recente un CD per la rivista “Orfeo” di musica antica insieme al flautista tra versiere Luca Ripanti con l’integrale delle sonate per flauto e clavicembalo di J.S.Bach. Ha collaborato con orchestre quali “La Primavera” di Amsterdam, l’Orchestra di Darmstadt , l’Orchestra Filarmonica di Torino ed altre, con i flautisti Shigenori Kudo, Maxence Larrieu, Andrea Oliva e Claudi Arimany, i violoncellisti Enrico Bronzi e Franco Maggio Ormezowski, ed inoltre con il quartetto d’archi Atheneum dei Berliner Philharmoniker, con i quali ha suonato prime esecuzioni assolute di brani di musica Contemporanea in diretta per Radio 3 suite nel febbraio 2005. Con l’incarico di docente, nel 1996 è stato ospite del Berklee College of Music di Boston dove ha tenuto un seminario sull’approccio nel 1998 è stato invitato a tenere delle lezioni dalla “Artis International Music Academy” di Washington D.C. presso l’Università Cattolica degli Stati Uniti, e presso l’Accademia Musicale Mediterranea di Taranto, dove attualmente tiene regolarmente Master Classes di pianoforte e di prassi esecutiva con clavicembalo. Docente di pianoforte principale presso il Conservatorio di Musica di Alessandria.

 

 

 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771668

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details