FESTIVAL INTERNAZIONALE CORALE Cagliari, dal 9 aprile al 21 dicembre 2022

Torna a Cagliari, dopo il grande successo di pubblico dei primi concerti del 9 aprile e del 12 giugno in cui è stata eseguita la Misa Criolla di Ariel Ramirez protagonisti il CoroCollegium Karalitanum ed il Grupo Machapu, il prestigioso Festival internazionale Corale fiore all’occhiello dell’associazione musicale Collegium Karalitanum che anche in questa edizione si distingue per l’originalità e le novità delle scelte artistiche con l’attenzione sempre rivolta a valorizzare ed incrementare il già variegato repertorio del Coro dell’Associazione diretto da Giorgio Sanna.

Venerdì 7 ottobre alle ore 20,00  – Colori vocali – in una delle più belle chiese di Cagliari, la Chiesa di Sant’Agostino, si esibirà uno dei gruppi più qualificati ed interessanti del panorama corale isolano che si sta facendo conoscere anche in campo nazionale ed internazionale, l’Ensemble Fenice. Formato da otto validi e preparati cantori, vincitori di numerosi premi, presenteranno un repertorio formato da brani di grandi compositori del repertorio polifonico alcuni dei quali poco eseguiti.

Venerdì 11 novembre alle ore 20,00 – Chiesa del Santo Sepolcro – Polifonie spagnole – Straordinaria esibizione del gruppo spagnolo 4GAMI, famosissimi in Spagna, i quali hanno scelto per la loro prima esibizione in Italia, Cagliari ed il Festival del Collegium. Eseguiranno brani di autori spagnoli di varie epoche e brani di un genere americano nato alla fine dell’800 e molto in voga in tutto il mondo, il Barbershop.

 

Sabato 12 novembre alle ore 20,30 – Chiesa di Sant’Eulalia – Coros Juntos Concerto in collaborazione con la FERSACO, Federazione Regionale Sarda Associazioni Corali che vede l’esibizione del Coro del Collegium Karalitanum diretto da Giorgio Sanna e del prestigioso Complesso vocale di Nuoro diretto da Franca Floris in una interessante carrellata musicale che prevede brani di Zuccante, Busto, Palestrina, Garau, Monk, Esenvsalds, Bettinelli, De Victoria.

 

Sabato 17 dicembre alle ore 20,00 Chiesa della Madonna del Suffragio – Intrecci vocali – Esibizione del Collegium Karalitanum, che il prossimo anno festeggerà 50 anni di ininterrotta attività, e l’entusiasmo giovanile de I Polyphonica che, diretti da Franca Devinu, si stanno ritagliando un posto importante nella polifonia della Sardegna. Il concerto prevede brani di grandi autori con uno sguardo rivolto anche alle imminenti festività natalizie.

Mercoledì 21 dicembre alle ore 20,00 – Chiesa di Sant’Agostino – JAZZinCORO Novità assoluta e voglia di innovazione nella serata conclusiva del Festival che vedrà il Coro del Collegium Karalitanum interagire con il trio jazz The Andrews Brothers con Andrea Schirru, piano, Andrea Lai, contrabbasso e Andrea Murtas, batteria in una interessante contaminazione tra la musica popolare sarda e le sonorità jazz.

 

L’INGRESSO A TUTTI I CONCERTI E COMPLETAMENTE GRATUITO

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14777022

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details