Debutta sabato 13 maggio, ore 21, in replica domenica 19 ore 19Casa Saddi in via Ettore Fieramosca 17 a Pirri, TERAPIA DI COPPIA PER AMANTI, nuova produzione de Il crogiuolo,
adattamento teatrale del libro “Terapia di coppia per amanti” di Diego De Silva (2015),regia di GIULIANO PORNASIO, con VALENTINA SULAS (Viviana), GIULIANO PORNASIO (Modesto), MASSIMO ARESU (Voce analista), musiche di scena di SILVIO MANCOSU – GIULIANO PORNASIO

“Terapia di coppia per amanti” nasce dalla lettura del libro omonimo scritto dall’autore Diego De Silvia (2015). Il romanzo narra la vicenda di Viviana e Modesto ed è un romanzo a due voci che si alternano nel raccontare la loro storia mentre la vivono. I protagonisti sono due adulti sposati (non tra loro) che si ritrovano uniti da una passione incontrollabile e da un amore coriaceo, particolarmente resistente alle intemperie. Viviana è sexy, vitale e intrigante, e ha un notevole talento per i discorsi intorcinati. È combattuta fra restare amante e alleviare così le infelicità matrimoniali o sfasciarsi la vita per investire in un’altra. Modesto, musicista, è meno chic, decisamente più sboccato e sbrigativo nella formulazione dei concetti, ma abilissimo nell’autoassoluzione. Spara battute a sproposito per svicolare, e fa pure ridere.
È nella crucialità del dilemma che Viviana trascina Modesto dall’analista, cercando una possibilità di salvezza per il loro rapporto ormai esasperato da conflitti e lacerazioni continue.
Terapia di coppia per amanti è un’immersione nelle complicazioni dei sentimenti, nei conflitti che apriamo continuamente.
La versione teatrale è ambientata nel locale nel quale Modesto (Giuliano Pornasio) suona insieme a un suo collega musicista (Silvio Mancosu). Modesto inizia la narrazione rivolgendosi direttamente al pubblico che, suo malgrado, si ritrova all’interno di questo locale immaginario e diventa spalla dei protagonisti. Viviana (Valentina Sulas) viene resa reale dal racconto di Modesto.
Il dialogo tra i due protagonisti, mondo maschile e mondo femminile in contrasto, è un susseguirsi di momenti sia divertenti, sia introspettivi, sia di riflessione sulla natura umana dell’amore e della passione, lasciando poi allo spettatore le valutazioni finali, i giudizi, l’aver parteggiato per l’uno o l’altro personaggio, con leggerezza e divertimento.

Prenotazioni al numero 3348821892 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771670

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details