Ci sarà da ridere, questo venerdì (7 luglio), a Capoterra (CA): l’anfiteatro del Parco Urbano ospita Stefano Rapone, tra i più apprezzati artisti nel panorama attuale della stand-up comedy italiana, di scena a partire dalle 21 con il suo Live Show fatto di momenti comici e battute nel suo caratteristico tono pacato e informale. Nello spettacolo, il comico romano parte dalle difficoltà di essere cresciuto in un ambiente religioso per poi affrontare diverse tematiche del dibattito contemporaneo, come il confronto tra uomini e femminismo e il rapporto tra comicità e politicamente corretto.

La serata è presentata dalla cooperativa FPJ – Forma e Poesia nel Jazz in tandem con l’associazione Dreamwalk Sound e con la collaborazione del Comune di Capoterra. I biglietti, a 22 euro (più 3 di diritti di prevendita) si possono acquistare sul circuito BoxOffice Sardegna (info: 070657428) e online su www.boxol.it.

Classe 1986, laureato in Lingua e Traduzione Giapponese nella facoltà di Studi Orientali della Sapienza, alla fine degli studi universitari Stefano Rapone si è trasferito in Giappone dove, nel 2012, ha iniziato a esibirsi come stand-up comedian in lingua inglese (esperienza che ha poi ripetuto in diverse città europee, come Londra, Dublino, Edimburgo, Madrid, Barcellona e Amsterdam). Nel 2014 partecipa al primo open mic svoltosi in Italia e, nel 2015, viene selezionato per entrare nel cast della prima edizione di Natural Born Comedians, il programma sulla stand-up comedy in onda sul canale Comedy Central Italia (canale 124 di Sky), di cui farà parte anche alla seconda stagione. Per la stessa emittente partecipa come panelist nello show CCN – Comedy Central News di Saverio Raimondo e a diverse edizioni del programma Stand Up Comedy. Nel 2017 è autore per il Trio Medusa nei programmi Wipeout – Pronti a tutto! e Takeshi’s Castle, l’anno dopo è impegnato come comico e come autore nel programma Mai dire Talk della Gialappa’s Band, in onda su Italia 1.

Nel 2019 entra a far parte del cast del programma comico Battute? e, nel 2020 e 2021, del programma Una pezza di Lundini, entrambi in onda su Rai 2. Nel 2020 ha partecipato anche al programma CCN – Il Salotto con Michela Giraud, su Comedy Central. Nel 2021 partecipa ad una puntata di Quelli che il lunedì, prima di tenere un ruolo fisso come spalla di Fiorella Mannoia nel programma di Rai 3, La versione di Fiorella. Attualmente impegnato nel cast del Gialappa’s Show, condotto dal Mago Forest in onda su TV8, Stefano Rapone è l’altra voce di Tintoria – il primo comedy podcast italiano condotto da due stand-up comedian: insieme a Daniele Tinti, intervista personaggi nazionali e internazionali con tono informale e comico, totalizzando milioni di visualizzazioni/ascolti in oltre 150 puntate. Attivo anche nel mondo del fumetto, ha iniziato scrivendo e disegnando alcune strip comiche sul sito Codibugnolo’s, e pubblicando in seguito due graphic novel, Marco Travaglio Zombi (2014) e Natale a Gotham (2017).

FPJ – Forma e Poesia nel Jazz – soc. coop. Soc.
tel. 388 38 99 755 • www.formaepoesianeljazz.com
formaepoesianeljazz@gmail.com
info@formaepoesianeljazz.com

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14777395

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details