The Voice è una delle poche trasmissioni della Rai  che ho sempre seguito con piacere fin dagli albori . Nata nel 2013 da un’idea di Raffaella Carrà,  andava in onda su RAI Due . La trasmissione propone artisti sconosciuti al “buio” e quattro giurati scelgono i concorrenti ascoltando la voce senza giudicare l’aspetto esteriore.

Nel corso degli anni ha avuto diversi conduttori e versioni. Se prima era dedicata esclusivamente ai giovani talenti in cerca di successo, ora nella trasmissione c’è spazio per tutti compresi i “Senior” cioè coloro che hanno superato i 60anni.

La trasmissione ha avuto sempre un grande seguito ed è per questo motivo che è stata spostata su RAI UNO.  Attualmente la conduttrice è  Antonella Clerici, una professionista competente che conosce bene il mestiere della conduzione.

Fra i concorrenti della puntata di ieri si è presentata una mia conterranea, Diana Puddu di Quartu sant’Elena. Una persona semplice che con molta umiltà ha raccontato  di non avere mai studiato canto ma di aver cantanto sempre in maniera istintiva. Nella prima serata si è presentata con un brano difficilissimo dei Matia Bazar mostrando invece  grande padronanza tecnica  sia nella respirazione  che nell’utilizzo dei registri, sfoggiando una  grande estensione con sicurezza e intonazione perfetta.

La giuria quest’anno era composta da quattro artisti di fama e competenza nei vari generi musicali come Gigi D’Alessio, Clementino, Arisa e Loredana Bertè. Diana Puddu alla sua prima esibizione ha scelto la squadra di Gigi D’Alessio che l’ha guidata verso la vittoria assegnandole due difficili brani portati al successo da Anna Oxa. La scelta è stata vincente perchè ieri,  ha stravinto davanti a tanti concorrenti altrettanto talentuosi . Noi sardi siamo molto orgogliosi di lei e personalmente le auguro il successo che merita non solo nelle piazze sarde ma anche a livello internazionale.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14776871

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details