La donna è il cardine della corrente del Dolce Stil Novo. È la figura dalla quale i poeti traggono ispirazione per comporre le loro poesie. Essa non è vista come un essere umano e terreno, ma la sua posizione viene elevata a tal punto da essere considerata una creatura mistica e sublime.

Lo spettacolo, che ha per titolo “Dolce stil novo”, andrà in scena il 23 dicembre 2022 alle h.17.00 nella Chiesa di Santa Chiara Cagliari

La performance  è formata da tre quadri di Poesia, Musica e Danza.  L’ottima acustica della Chiesa valorizzerà in modo eccellente l’esecuzione dei brani musicali. La Danza dal vivo contribuirà ad impreziosire ulteriormente l’atmosfera della poesia di Guido Guinizelli e Guido Cavalcanti e la rievocazione del Dolce Stil Novo.

Il pubblico riceverà all’ingresso il programma con le parafrasi dei sonetti.

Per la Poesia si esibiranno  Sergio Anro’ ; per la musica Lucia Porcedda al Clarinetto ed Emanuele Addis alla Chitarra, dalla  Royal Academic of Music di Londra;

per la danza Erica Meucci e Luciano Ariel Lanza dalla Civica Scuola Teatro Paolo Grassi; Gaia Giglioli, Patrizia Piras e Chiara Porcu dalla scuola Dimensionedanza La direzione artistica e le Coreografie sono di  Donatella Deidda

L’ingresso è gratuito

Il progetto “Dolce stil novo” nasce da un’idea dell ‘Associazione Dimensionedanza con la collaborazione del Comune di Cagliari

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14776942

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details