Il Billèllera Music Festival torna a Sorso il 17 giugno con la Dj special guest Donna Leake Classica, elettronica e rock tutto in una notte Anteprima venerdì 16 con il Billèllera Music Contest

Prendete una Dj di livello internazionale, una manciata di classica, elettronica quanto basta e un po’ di sano rock. La ricetta per il cocktail perfetto è il Billèllera Music Festival, che dopo il successo della prima edizione torna a Sorso sabato 17 giugno – con anteprima il 16 – riproponendo una formula inedita tra i tanti appuntamenti musicali sardi. Il Billèllera prevede infatti, nella stessa sera, stili e linguaggi musicali diversi, raccogliendoli in un evento unico e concentrato nel medesimo luogo, il parco di via Europa a Sorso. Il festival, organizzato dal Comune di Sorso, nasce nel 2022 dall’incontro tra un’idea del sindaco Fabrizio Demelas e quelle dell’eclettico direttore artistico Luigi Frassetto, musicista, compositore e ingegnere del suono ed è realizzato quest’anno in collaborazione con l’Associazione culturale Quartet, il Club del Disco, il Consorzio turistico Golfo dell’Asinara, Radio del Golfo, il marchio di abbigliamento artigianale Inveloveritas e il collettivo Wonder Market.

Il programma. L’appuntamento principale è fissato per sabato 17 giugno: dalle ore 17 si alterneranno quattro realtà artistiche totalmente differenti l’una dall’altra. Si parte con Gold Mass, artista italiana, laureata in fisica, che scrive e produce musica elettronica. Ad oggi ha suonato in Spagna, Portogallo, Germania, Regno Unito, Paesi Bassi, Slovacchia, Svezia e Italia ed è stata inserita nelle line up dei festival SIREN, Ypsigrock e Su:ggestiva, aprendo per artisti quali Iosonouncane e Dardust.

Spazio poi al Rock’n’roll degli Ipnotici – Alessio Mulas (voce e chitarra), Giuseppe Giuliana (basso) e Massimiliano Derosas (batteria) – tra sound sixties garage-punk, psichedelia, atmosfere da b-movie e beat italiano. Sarà poi il turno della musica classica con lo Shardana Wind Quintet – Caterina Solinas (flauto), Sara Pisano (oboe), Roberto Mura (corno), Giovanna Virdis (fagotto), Marcello Melis (clarinetto) che proporranno musiche di Farkas, Agay e Shostakovich, per finire con l’attesissima Donna Leake: Dj e collezionista di vinili inglese, ha ottenuto fama internazionale con due performance travolgenti al Boiler Room e comparendo in eventi e festival in tutto il mondo. I suoi set di rare-grooves comprendono jazz, funk, ritmi esotici e musica incredibilmente strana, con un gusto impeccabile nel creare l’atmosfera.

Il contest per giovani artisti. Venerdì 16 giugno il Billèllera ospita la prima competizione per giovani talenti: ben 10 tra solisti e band hanno accettato l’invito e si sfideranno per il premio finale da 500 euro. Le tante richieste di partecipazione segnalano un grande fermento nel territorio e l’alta qualità dei concorrenti, molto diversi tra loro come nello spirito del festival, è la garanzia di una grande serata.

Drink, food e Wonder Market. Come in tutti i grandi festival non mancheranno aree drink&food, accompagnate dal Wonder Market: un vero e proprio spazio delle meraviglie inclusivo, colorato e itinerante che ospiterà artigiani, artisti, musicisti, costruito sull’idea di ri-trovarsi e dare spazio a chi, con le proprie mani, realizza piccoli sogni.

Le due serate del Billèllera Music Festival sono a ingresso libero e gratuito.

 

 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771670

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details