Il coro Gospel nazionale live sabato 22 luglio, alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro (UD), in aiuto della Protezione Civile di Faenza (RA)

Dopo la recente e fortunata partecipazione televisiva su Canale 5, come ospite della presentazione palinsesti Mediaset, il coro nazionale Italian Gospel Choir arriva a Lignano Sabbiadoro (UD), sabato 22 luglio 2023, con 200 coristi provenienti da tutta Italia, per un concerto benefico in favore delle popolazioni della Romagna, colpite dall’alluvione dello scorso maggio.

A partire dalle ore 21:00 alla Beach Arena, gli “azzurri” saranno i grandi protagonisti di un live esclusivo e coinvolgente, sotto la direzione di Alessandro Pozzetto ed accompagnati dall’Italian Orchestra diretta da Davide Croci.

Due ore di musica e canti corali in una atmosfera magica e unica che rimarrà nei cuori di tutti gli spettatori, regalando gioia e soprattutto speranza. Infatti, l’evento sarà ad ingresso gratuito ma con la possibilità di fare una libera offerta a sostegno del Centro Volontari Protezione Civile di Faenza (RA).

I volontari romagnoli della Protezione Civile saranno presenti, con una delegazione, all’appuntamento e alla fine del concerto, assieme alle autorità locali, verranno consegnate a loro tutte le donazioni ricevute da quei partecipanti al concerto che avranno voluto corrispondere un’offerta dal proprio buoncuore.

Il concerto organizzato da Lignano Sabbiadoro Gestioni S.p.A., con il patrocinio del Comune di Lignano Sabbiadoro (UD) e la collaborazione dei Sand Of Gospel, vede l’impegno diretto della nazionale Italian Gospel Choir che ha totalmente rinunciato ad ogni tipo di rimborso, per lasciare che i contributi versati, arrivino interamente alla Protezione Civile.

E’ una questione di serietà e coerenza” – ci tiene a precisare il presidente di Italian Gospel Choir Francesco Zarbano – “Come istituzione nazionale preferiamo evitare quelle iniziative che, in nome della beneficenza, vengono gestite da strutture che alla fine si trattengono la metà del ricavato, se non di più, senza devolvere la cifra intera raccolta a chi ne ha realmente bisogno. Sappiamo bene che per mettere in piedi un concerto ci sono spese artistiche, tecniche e burocratiche non indifferenti, in particolare, per i grandi eventi che coinvolgono tante persone come i nostri. Per questo ci siamo messi in gioco direttamente, senza intermediari e grazie all’aiuto di tutti i protagonisti come Lignano Sabbiadoro Gestioni S.p.A., il Comune di Lignano Sabbiadoro (UD), i Sand Of Gospel, i coristi, musicisti, dirigenti e i tecnici che si stanno impegnando al massimo per raggiungere l’obiettivo, a titolo non oneroso.

Con questo abbiamo voluto ribadire un concetto, ovvero, che se si vuole si può fare del bene a chi è in difficoltà, anche senza un tornaconto e cercando sempre di sensibilizzare l’opinione pubblica alla solidarietà attraverso l’arte, la cultura e la musica. – Zarbano ha poi aggiunto – I romagnoli hanno già sufficientemente sofferto per quanto gli è capitato pochi mesi fa e non hanno bisogno di prese in giro. L’emergenza da loro non è ancora finita e anche se meno evidente sui media, c’è ancora molto da fare”. A Zarbano fa eco il presidente del Centro Volontari

Protezione Civile di Faenza (RA) Federico Mosciatti: “Per noi è stata una grande ed emozionante sorpresa ricevere la chiamata di Francesco per conto del coro Gospel nazionale che ci prospettava questa fantastica possibilità di aiuto. Purtroppo durante l’alluvione che ha colpito la Romagna, anche la nostra sede e molte strumentazioni tecniche che abbiamo in dotazione, sono rimaste seriamente danneggiate. Sicuramente i sostegni che riceveremo da parte di questa iniziativa, ci permetteranno di ripristinarle quanto prima e di tornare ad utilizzare per il bene della nostra comunità. Ci riempie davvero il cuore di gioia sapere che ci sono persone e grandi artisti che si spendono così tanto per il bene altrui, senza chiedere nulla in cambio” – conclude Mosciatti – “Voglio ringraziare a nome di tutta l’Associazione Centro Volontari Protezione Civile di Faenza (RA), Italian Gospel Choir, Lignano Sabbiadoro Gestioni S.p.A., Il Comune di Lignano Sabbiadoro (UD), Francesco che è stato il primo interlocutore con il quale abbiamo avuto il piacere di confrontarci, i direttori Alessandro e Davide, ogni singolo cantante, musicista e tutti i protagonisti che animeranno la serata, assieme all’organizzazione che renderà possibile lo svolgersi dell’evento. Grazie davvero a tutti di cuore per l’aiuto che ci darete”. Tra i cori presenti all’evento e che compongono la nazionale. Tra i coristi anche alcuni rappresentanti della Sardegna per l’esatezza del Coro Gospel Soul Voice di Uta 

Appuntamento, quindi, questo sabato 22 luglio 2023 a partire dalle ore 21:00, alla Beach Arena di Lignano Sabbiadoro (UD), con ingresso gratuito a libera offerta, per sostenere il Centro Volontari Protezione Civile di Faenza (RA) e con l’occasione, ascoltare tanta buona musica. Media partner dell’evento sarà la TV regionale Telefriuli che seguirà in diretta l’intero concerto, anche in streaming (on-line) visibile in tutta Italia all’indirizzo: https://www.telefriuli.it/streaming/ e darà la possibilità ai propri telespettatori di effettuare una libera donazione in favore del “Centro Volontari Protezione Civile Faenza Odv” attraverso l’Iban: IT06A0854223700000000037679 che sarà sempre visibile per tutta la durata della trasmissione.

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14776874

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details