Quando una canzone nasce per gioco…

…E poi vince un concorso. Qualche giorno fa ero parte della giuria del Festival Internazionale della Sardegna che vedeva vincitrice Angelica Gobbo. Una ragazzina disinvolta con grandi qualità vocali e musicali, padrona dei suoi mezzi e abile nel gestirli. Ha eseguito la canzone Aria d’estate con grande padronanza. Il primo premio, dedicata a Mariele Ventre, (storica direttrice dello Zecchino d’oro), glielo abbiamo assegnato all’unanimità. Il brano è stato scritto da suo padre che mi racconta la storia della canzone.

Mia mamma è sassarese e, quindi, sono molto legato con il cuore a questa bellissima isola di Sardegna. Mi sembrava doveroso festeggiare questo evento del Festival, con una canzone estiva.

Il testo è mio e di mia nipote Giorgia Gobbo di 27 anni, la quale, è a sua volta, una cantante molto conosciuta in Veneto (e non solo, visto che sta vincendo molti concorsi nazionali) per la sua voce straordinaria. Mia nipote Giorgia è anche nipote della cantante sarda Cecilia Concas.

La musica l’ho scritta io al pianoforte e poi, l’arrangiamento musicale è stato fatto da Alessandro Fusaro, cantante, compositore (anche di un’opera musicale che sta girando tutti i teatri più famosi del nord Italia), autore di 3 canzoni dello Zecchino d’Oro insieme a Davide Capotorto, di cui una “La Banda della Pastasciutta” è stata cantata da mia figlia Angelica nella 61a edizione. Il video è su youtube.

Il videoclip della canzone del Festival è stato girato dal regista James D. Dawson che ha curato tutti gli altri videoclip di Angelica.

Angelica, pur avendo solo 10 anni (ne compirà 11, l’8 agosto p.v.) ha al suo attivo diversi inediti, di cui 4 scritti da me (tutti su youtube) che sono: Aria d’estate, La musica dentro di me, Voglio andare a scuola e la Perla rara.

Inoltre, ha collaborato ad altri 3 inediti con altri cantanti: Torneremo, Buon Natale e uno con Giovanni Poddighe, cantautore sassarese.

Ha inoltre partecipato a diversi concorsi musicali (piazzandosi spesso nei primi posti) ed è stata invitata a cantare in diverse località italiane per esibirsi, tra le quali ricordo il concerto per la rinascita di Vò, primo comune in Italia ad essere toccato dal Covid, dove Angelica ha cantato da solista accompagnata da un coro di più di 100 voci e in Costa Amalfitana, per un concerto in piazza il 14 agosto 2019.”

Qui di seguito vi posto il video del nuovo inedito

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.