Previste le anteprime Jazz Around dal 14 luglio – 27 agosto  “Ai Confini tra Sardegna e jazz” torna dal 29 agosto al 2 settembre a Sant’ Anna Arresi, nella storica Piazza del Nuraghe sotto l’insegna “Tra Musica & Musica (B-Side)”

con un ricco cartellone in cui spiccano nomi come  The Heliocentrics, Binker & Moses, Michel Godard e Patrice Heral in trio con Gavino Murgia, Paolo Angeli, Nino Locatelli, Silvia Corda, Gabriele Mitelli.

 Anteprime tra il 14 luglio e il 27 agosto in varie località

della Sardegna Sud-Occidentale racchiuse nella rassegna “Jazz Around”: Eugenio Finardi, Karima, Avion Travel, Gegè Telesforo, Alfredo Rodriguez, Rob Mazurek, C’mon Tigre,  Daniele di Bonaventura, Enzo Favata e i Tenores di Bitti,  sono solo alcuni dei nomi presenti nell’eterogeneo programma.

 Sant’ Anna Arresi si prepara, tra il 29 agosto e il 2 settembre, al trentottesimo festival internazionale “Ai Confini tra Sardegna e Jazz”, una delle rassegne di maggior rilievo nel panorama jazzistico nazionale, abitualmente di scena a fine estate, che ha nel centro sulcitano il cuore pulsante della manifestazione, per l’organizzazione dell’Associazione Culturale Punta Giara.

Prima di vivere il suo momento centrale nella storica Piazza del Nuraghe, sotto il titolo di “Tra Musica & Musica (B-Side)”, il festival propone una prima tranche di concerti che si snoderanno durante i mesi di luglio e agosto, con la rassegna “Jazz Around”, una sorta di “festival nel festival” con diverse tappe in siti di interesse paesaggistico, storico e culturale del Sulcis-Iglesiente e del Sud Sardegna che coinvolgono i centri di Carbonia, Masainas, Nuxis, Piscinas, Santadi, Teulada,  Tratalias e Villacidro.

Il titolo di questa edizione, “Tra Musica e Musica – (B-side)”, fa ancora una volta proprio l’approccio del compositore e pioniere dell’avanguardia europea, Luciano Berio, che chiedeva “Che cos’è la musica?”: sperimentazioni elettroniche, energie, pulsioni, intrecci, opera lirica, estasi, improvvisazione, azzardi, istinto, linguaggio, cultura e molto altro, avvicinano così il pubblico a chi fa la musica, a chi la compone e a chi la esegue, facendola diventare qualcosa di vivo e mutevole, e  soprattutto analizzando il rapporto con la società in cui viene creata o fruita.

Tutto questo, in un’ottica ricercata e fuori dalle logiche commerciali, proprio come accadeva nel “B- side”, il “Lato B” dei dischi 33 e 45 giri, che permettevano di andare oltre il brano “di grido”, per dare spazio ad alcune delle espressioni più autentiche, talvolta anche sperimentali, degli artisti.

Ecco, dunque, un ricco ed eterogeneo cartellone, che, tra il 29 agosto e il 2 settembre, porterà sul palco di Piazza del Nuraghe a Sant’ Anna Arresi nomi come The Heliocentrics, Binker & Moses, Michel Godard e Patrice Heral in trio con Gavino Murgia, Paolo Angeli, Nino Locatelli, Silvia Corda, Gabriele Mitelli.

Non meno ricche e variegate saranno le anteprime che tra il 14 luglio e il 27 agosto toccheranno varie località della Sardegna Sud-Occidentale racchiuse nella rassegna “Jazz Around”, con Eugenio Finardi, Karima, Avion Travel, Gegè Telesforo, Alfredo Rodriguez, Rob Mazurek, C’mon Tigre, Daniele Di Bonaventura, Enzo Favata e i Tenores di Bitti, solo per citarne alcuni.

Ad affiancare la parte musicale, non mancherà, da quest’anno, anche una sezione dedicata alla didattica musicale con i Seminari Multidisciplinari coordinati dal contrabbassista e compositore Matteo Muntoni, che si svolgeranno da luglio fino all’autunno, in collaborazione con il Conservatorio di Cagliari “Giovanni Pierluigi da Palestrina”.

Il trentottesimo Festival “Ai Confini tra Sardegna e Jazz” è organizzato dall’ Associazione culturale Punta Giara con il contributo di: MIC – Ministero della Cultura, della Regione Autonoma della Sardegna (Presidenza del Consiglio Regionale della Sardegna, Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport e Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio), della Fondazione Cammino Minerario di Santa Barbara, della Fondazione di Sardegna,  dei Comuni di Sant’Anna ArresiCarboniaMasainas, NuxisPiscinasSantadiTeuladaTratalias; dell’ Unione dei Comuni del Sulcis, dell’ Associazione BES, CARASCantina Mesa, Cantina di Santadi, in collaborazione con Sogaer – Cagliari AirportConservatorio Statale di Musica Giovanni Pierluigi da Palestrina, Anspi Sant’Anna Arresi, Proloco di Carbonia, Proloco di Piscinas, Teulada Turismo, Tratalias Borgo Medievale, Consorzio Sistema Museale Sardegna, il Bao Ground Music Festival, la We Insist!Records, Europe Jazz Network, Rai Radio 3, Sardinia Coast To Coast Festival.

  • Venerdì 14 luglio

Santadi – Cantina Sociale, ore 21:00

KARIMA “LIFETIME”

Karima (voce), Piero Frassi (pianoforte)

  • Sabato 5 agosto                        

Villacidro – Parco di Villascema, ore 07:00

POLYPHONY OF STONES

Enzo Favata & Tenores di Bitti “Mialinu Pira”

Enzo Favata (sax soprano, clarinetto basso, elettronica, synth samples), Omar Bandinu (voce basso, piano, elettronica), Marco Serra (voce contra), Bachisio Pira (voche, mesu voche), Arcangelo Pittudu (voche, mesu voche)

  • Martedì 8 agosto

Santadi – Cantina Sociale, ore 21:00

EUGENIO FINARDI “EUPHONIA SUITE”

Eugenio Finardi (voce), Raffaele Casarano (sax), Mirko Signorile (pianoforte)

  • Mercoledì 16 agosto

Tratalias – Borgo Medievale, ore 21:00

SonOra

Valeria Carboni (voce), Luigi Sarigu (chitarra), Stefano Di Carlo (percussioni), Adriano Sarais (tromba)

 

ALFREDO RODRIGUEZ TRIO

Alfredo Rodriguez (piano e voce), Shayan Fati (batteria), Yarel Hernandez (basso)

  • Giovedì 17 agosto

Tratalias – Borgo Medievale, ore 21:00

SIMONE SORO

Simone Soro (violino)

 

AVION TRAVEL

Peppe Servillo (voce), Peppe D’Argenzio (sax), Flavio D’Ancona (tastiere), Duilio Galioto (piano, tastiere), Ferruccio Spinetti (contrabbasso), Mimì Ciaramella (batteria)

  • Venerdì 18 agosto

Tratalias – Borgo Medievale, ore 21:00

ANTONIO FLORIS TRIO

Antonio Floris (chitarra), Matteo Muntoni (basso), Stefano Vacca (batteria)

 

C’MON TIGRE

Marco Frattini (batteria), Pietro Baldoni (chitarra e synth), Marco Molinelli (voce e synth), Pasquale Mirra (vibrafono)

  • Sabato 19 agosto

Carbonia – Parco Archeologico Cannas Di Sotto, ore 21:00

KING HOWL

Diego Pani (voce, armonica), Marco Antagonista (chitarra), Alessandro Cau (basso), Paolo Succu (batteria)

 

  • Lunedì 21 agosto

Piscinas – Villa Salazar, ore 21:00

DANIELE DI BONAVENTURA

Daniele di Bonaventura (bandoneon)

  • Mercoledì 23 agosto

Carbonia – Piazza Marmilla, ore 21:00

GEGÈ TELESFORO “Big Mama Legacy”

Gegè Telesforo (voce, percussioni), Vittorio Solimene (tastiere), Giovanni Cutello (sax alto), Matteo Cutello (tromba), Christian Mascetta (chitarra), Michele Santoleri (batteria)

 

 

  • Giovedì 24 agosto

Teulada – Spiaggia Is Arenas Biancas, ore 18:30

SeuinStreet Band

Adriano Sarais (direttore), Francesco Oppes (capo sezione percussioni), Gabriele Anedda (percussioni, cassa), Alessandro Anedda (percussioni, rullante), Marco Lobina (percussioni, tom), Stefano di Carlo (percussioni, congas), Giuseppe Orrù (percussioni), Raimondo Aresu (flauto traverso), Angelina Maxia (clarinetto), Margherita Magnolia (clarinetto), Irene Carboni (clarinetto), Nicoló Aresu (clarinetto), Claudio Binotto (clarinetto), Federico Lobina (sax alto), Samuele Bonifanti (sax alto), Matilde Loi (sax alto), Raimondo Maxia (sax alto), Noemi Aresu (sax alto), Linda Lapillo (sax tenore), Paolo Caredda (sax tenore), Alessandro Angiolini (sax tenore), Davide Vargiu (sax tenore), Vittorio Calvisi (sax tenore), Samuele Farris (sax baritono), Ignazio Aresu (sax baritono), Enrico Boi (tromba), Fabio Aresu (tromba), Pietro Lobina (tromba), Nicoló Caredda (tromba), Sergio Bonifanti (tromba), Stefano Gaviano (trombone), Carla Giulia Striano (trombone), Matteo Floris (susafono), Fabrizio Mura (keytar), Nicola Serra (keytar), Davide Crabu (chitarra elettrica), Luigi Murgia (chitarra elettrica), Alessandro Fratta (chitarra elettrica), Rubens Massidda (chitarra elettrica)

 

Carbonia – Centro città, ore 22:00

SeuinStreet Band 

  • Venerdì 25 agosto

Nuxis, ore 21.00

SeuinStreet Band

 

  • Sabato 26 agosto

Sant’Anna Arresi – Prima spiaggia di Porto Pino, ore 11:00

SeuinStreet Band

  • Domenica 27 agosto

Masainas – Spiaggia Is Solinas, ore 18:00

SeuinStreet Band 

Carbonia – Monte Sirai ore 21:00

Rob Mazurek & Gabriele Mitelli – Star splitter

Rob Mazurek (tromba piccola, elettronica, voce), Gabriele Mitelli (cornetta, sax soprano, voce, elettronica)

 

Programma

 

XXXVIII EDIZIONE

“AI CONFINI TRA SARDEGNA E JAZZ” 2023  tra MUSICA e MUSICA (B side)

 

Sant’Anna Arresi – Piazza del Nuraghe

29 agosto – 2 settembre

ore 21:00 

  • Martedì 29 agosto

Ore 21:00

Alberto Braida & Giancarlo Nino Locatelli

Alberto Braida (piano), Giancarlo Nino Locatelli (clarinetto)

 

Ore 21:30

Freak Motel

Matteo Sedda (tromba, elettronica), Andrea Sanna (fender rhodes, synth), Andrea Parodo (basso elettrico), Nicola Vacca (batteria)

 

Ore 22:00

The Heliocentrics

Dan Smith (chitarra, elettronica), Danny Keane (violoncello, elettronica), Chris Williams (sax, flauto), Sylvia Hallet (serengi, hurdy gurdy), Barbora Patkova (voce), Jake Ferguson (basso), Malcolm Catto (batteria)

  • Mercoledì 30 agosto

Ore 21:00

Paolo Gaiba Riva

Paolo Gaiba Riva (elettronica, clarinetto contralto)

 

Ore 21:30

Matteo Muntoni – Nur Bisu

Francesca Corrias (voce), Federica Muscas (voce), Elisa Zedda (voce), Raffaele Pilia (chitarra classica, acustica ed elettrica), Antonio Pinna (batteria e percussioni), Matteo Muntoni (chitarra acustica, basso e composizioni), Simone Soro (violino)

Ore 22:00

Paolo Angeli & Marco Mezquida

Paolo Angeli (chitarra sarda preparata), Marco Mezquida (pianoforte)

  • Giovedì 31 agosto

Ore 21:00

Andrea Grossi Blend 3 & Beatrice Arrigoni

Andrea Grossi (contrabbasso, composizioni), Manuel Caliumi (sax contralto), Michele Bonifati (chitarra elettrica), Beatrice Arrigoni (voce) 

Ore 21:30

Clairvoyance

Silvia Corda (piano, toy-piano), Adriano Orrù (contrabbasso), Gianni Mimmo (sax soprano)

 

Ore 22:00

Gavino Murgia Trio “L’Ultima Mattanza”

Gavino Murgia (sax soprano, alto, baritono, voce, launeddas), Michel Godard (tuba, basso elettrico), Patrice Heral (batteria, percussioni) 

  • Venerdì 1 settembre

Ore 21:00

Gabriele Mitelli “The World Behind The Skin”

Gabriele Mitelli (cornetta, sax soprano, tromba preparata, elettronica, oggetti)

 

Ore 21:30

ARsE – Andrea Ruggeri Small Ensemble “Musiche Invisibili”

Elsa Martin (voce, live electronics), Francesco Ganassin (clarinetto, clarinetto basso, live electronics), Elia Casu (chitarra elettrica, live electronics), Andrea Ruggeri (batteria, live electronics, composizione)

Ore 22:00

Pipeline

Tom Raworth (recorded spoken voice), Carla Kihlstedt (voce, violino), Gabriele Mitelli (pocket trumpet, cornetta, genis, elettronica), Sebi Tramontana (trombone), Giancarlo Nino Locatelli (clarinetto, carillon, campane), Alberto Braida (piano), Paolo Gaiba Riva (elettronica, clarinetto alto, carillon), Luca Tilli (violoncello), Andrea Grossi (contrabbasso), Cristiano Calcagnile (batteria, percussioni)

 

 Sabato 2 settembre

Ore 21:00

Trio Luca Tilli, Sebi Tramontana & Steve Beresford

Luca Tilli (violoncello), Sebastiano Tramontana (trombone), Steve Beresford (piano)

 

Ore 21:30

The Elephant

Gabriele Mitelli (tromba, elettronica), Pasquale Mirra (vibrafono), Cristiano Calcagnile (batteria)

 

Ore 22:00

Binker & Moses

Golding Binker (sax), Boyd Moses (batteria), Max Luthert (elettronica)

 Il presente programma per cause di forza maggiore potrebbe subire variazioni che vi saranno puntualmente comunicati.

 

 Ai Confini tra Sardegna e Jazz fa parte dell’ Associazione I-Jazz, e del  Sardinia Jazz Network

 

 

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14763407

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata