Dal 20 al 23 giugno a Neoneli (OR) l’ottava edizione di Licanìas, il festival culturale diretto da Giuseppe Culicchia quest’anno sotto il titolo “Terra!”.
L’estate a Neoneli si apre nel segno di Licanìasdal 20 al 23 giugno nel piccolo paese tra le verdi colline del Barigadu si rinnova l’appuntamento con il festival di parole, arti e paesaggi promosso dal Comune in provincia di Oristano.

Giunto alla sua ottava edizione, la seconda sotto la direzione artistica dello scrittore Giuseppe CulicchiaLicanìas ruota ogni volta intorno a un tema differente, affidandone lo svolgimento a un parterre di ospiti composto da esponenti di rilievo del mondo culturale, e attraverso incontri, presentazioni editoriali, mostre, spettacoli, concerti. Una formula valida anche per la prossima quattro giorni a cavallo del solstizio d’estate che sotto il titolo “Terra!” toccherà alcuni dei tanti temi che riguardano l’uomo e la sua presenza su questo pianeta, tra ansie per questo complicato presente e speranze per il futuro.

«Di speranza, futuro, fiducia si parlerà molto nella nuova edizione del festival Licanìas», spiega il direttore artistico Giuseppe Culicchia«Certo il pianeta è nuovamente percorso da guerre che, oltre a fare un grandissimo numero di vittime civili, per la prima volta dalla caduta del Muro di Berlino evocano il rischio di un’escalation nucleare. Ciò nonostante, il futuro non è ancora stato scritto. E sta a noi far sì che i nostri figli e nipoti ci ringrazino per aver saputo affrontare le sfide assai impegnative che ci pone questo nostro complicato presente. Con gli ospiti di Licanìas cercheremo dunque di capire a quali obiettivi indispensabili dobbiamo puntare per far sì che gli scenari che ci attendono non pregiudichino la qualità della vita delle generazioni che verranno, a cominciare da un rinnovato rispetto nei confronti della Natura, dall’uso delle energie rinnovabili e da un’agricoltura sostenibile».

In attesa di rendere pubblico il programma completo, il festival svela intanto due dei tanti ospiti in arrivo a giugno a Neoneli: il saggista e critico cinematografico e letterario Goffredo Fofi, che parlerà della letteratura dell’Italia contadina nel corso del Novecento, e Massimo Polidoro, storico collaboratore di Piero Angela di cui presenterà il libro postumo “La meraviglia del tutto“, nato dalle conversazioni fra i due: una sorta di summa del pensiero del popolare divulgatore scientifico scomparso due anni fa.

L’ottava edizione del festival Licanìas è promossa dal Comune di Neoneli con il contributo della Regione Autonoma della Sardegna (Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport) e della Fondazione di Sardegna.

Per informazioni: 333 5765304 • 349 8751085 • www.licanias.it • facebook.com/licaniasfest • www.instagram.com/licaniasfest.

 

* * *
 
info:
333 5765304 • 3498751085
www.licanias.it
www.facebook.com/licaniasfest
https://www.instagram.com/licaniasfest
 
 
ufficio stampa:
RICCARDO SGUALDINI • cell. 347 83 29 583 • E-mail: tagomago.1@gmail.com
NICOLA MUSCAS • cell. 347 568 44 50 • E-mail: nicolamuscas@hotmail.it

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14776873

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details