Libretto d'opera I libretti di sala sono quei volumetti che vengono venduti all’ingresso di uno spettacolo, in questo caso di uno spettacolo d’opera. All’interno di esso si trovano tutte le nozioni riguardanti l’opera, l’autore, e le biografie dei cantanti che andremo ad ascoltare. Sono dei veri pezzi da museo perchè racchiudono importanti informazioni di quel momento di spettacolo del teatro in cui ci troviamo. Ne ho conservati a centinaia e riprenderli e sfogliarli è sempre una scoperta.
Quando ero studentessa al conservatorio, ricordo che le opere si svolgevano al Teatro Massimo, (ma io ho fatto in tempo a seguire lì solo una stagione). Alla chiusura di questo, (ristrutturato e riconsegnato alla città dopo tanti anni), tutto il materiale trovato, era stato accatastato in un’ aula del conservatorio in attesa di essere mandato al macero. Quando noi studenti scoprimmo quest’aula e le intenzioni sullo smaltimento, ci buttammo alla ricerca dei libretti ancora in buone condizioni e soprattutto con programmi rari e di valore. Fra questi  ne serbo in particolare uno, gelosamente: il libretto di sala della stagione lirica del 1969-1970, anno in cui veniva rappresentata la Norma col grande tenore Mario del Monaco e fra le interpreti femminile Mirella Parutto, quella che in seguito divenne poi la mia insegnante di canto.

stagione lirica cagliari 1970

IMG_3174

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14779168

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details