Lo Stabat Mater musulmano-cristiano

Mi sono imbattuta in un video su Youtube che mi ha particolarmente colpito per  l’esecuzione vocale e strumentale da parte di artisti musulmani, ortodossi e cristiani.

Pochi occidentali sono consapevoli della stima che l’Islam, con i suoi criteri, e più in particolare il sufismo, hanno per la Madonna e Gesù Cristo

Questo concerto mette in parallelo due tradizioni mistiche il cui comune denominatore non è solo il carattere emblematico della Vergine, ma è anche la parentesi storica, geografica e stilistica de  linguaggio modale orientale: l’Eco, la tradizione greca bizantina monodica dell’Oriente e il Maqâm, la dotta tradizione araba.

Il video che vedrete di seguito è una creazione musicale di Julien Jalal Eddine Weiss e dell’Ensemble Al-Kindi – Con: Il coro liturgico ortodosso Tropos di Atene, Sheikh Habboush (voce), munshid di Aleppo ei dervisci rotanti di Aleppo (Siria), Dogan Dikmen, Bekir Buyukbas, Ahmet e Refik Kaya di Istanbul ei dervisci rotanti di Istanbul, Rania Younes (voce) di Beirut.

Insomma, voci,strumenti e danza della cultura medio-orientale tutte dedicate alla Vergine Maria in una performance molto suggestiva ed emozionante


YouTube Direkt

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.