Apprendo con grande dispiacere che la rassegna Echi Lontani (musica e strumenti d’epoca in luoghi storici), mette uno stop alla sua programmazione. Non ne conosco le motivazioni. Ho sempre promosso negli anni, in questo mio blog, le ricche stagioni composte da musiche e musicisti di altissimo livello. Era una rassegna unica nel suo genere.

Il suo Direttore artistico e la Presidente dell’Associazione culturale, hanno affidato ai social la notizia.

“Carissimi amici di Echi lontani! E’ molto difficile scrivere parole quando sono i sentimenti a prevalere, i sentimenti profondi che mi hanno legato ad Echi lontani per più di vent’anni e che ora, giunta la parola stop, sembrano riportare con inaspettata sorpresa alla cruda realtà, come in un sogno che finisce bruscamente e ti porta a risvegliarti in una fredda mattina d’inverno. Echi lontani ha rappresentato per me e credo anche per tutti i miei compagni di viaggio di questi ultimi vent’anni (tra cui più di dieci di direzione artistica) un bellissimo sogno che ha consentito a tante bellissime persone, tanti bravi musicisti e stupendi professionisti di incontrarsi, di conoscersi e di prodursi in innumerevoli giornate piene di musica e arte, giornate che spero rimarranno per sempre nei nostri ricordi, i ricordi di tutti, come fossero appunto echi lontani di rimembranze gioiose e ricche di passione.

Le energie si dissolvono, le persone invecchiano e si stancano, i tempi che cambiano ci presentano sempre nuove difficoltà e ci mettono di fronte ad ulteriori fatiche che soprattutto dopo la scomparsa di amici cari si sono rivelate, giorno dopo giorno, sempre più insormontabili, portandoci a questa dolorosa decisione, quella di fermare un’avventura stupenda, un viaggio meraviglioso in quel mondo magico che forse solo la musica antica, per chi la sa apprezzare come noi tutti, ci può donare.
Se sarà solo una pausa spero in un incontro futuro, in ogni caso è stato un dono che non dimenticheremo mai, grazie ancora Echi lontani!
Dario Luisi (Direttore Artistico)”
“Cari amici di Echi lontani, ci avete seguito per tanto tempo con affetto e, di sicuro, molti di voi aspettano di scoprire che cosa riserverà Echi lontani in questo 2023. Con grande dispiacere, ma altrettanta determinazione, vi annuncio che Echi lontani per questo anno non proporrà la annuale rassegna di concerti. Ho dedicato con impegno e devozione per la musica antica 38 anni della mia esistenza, dal 1985 con precedente organizzazione e dal 1995 con Echi lontani, affiancando Ferruccio nel suo progetto di diffondere e promuovere la Musica e la Danza antica, condividendo la sua volontà di far conoscere musiche scarsamente note o poco eseguite, la meraviglia di strumenti antichi poco conosciuti e repertori raramente presenti nei circuiti tradizionali. Sento che è arrivato il momento, per me, di una pausa, non so se Echi lontani avrà un futuro, per ora si ferma. Sono contenta dei bei ricordi, della bella musica e delle belle emozioni che Echi ha donato a tutti noi. Non dimenticherò i vostri volti, la gioia di accogliervi e di incontrarci ad ogni concerto, i commenti, i ringraziamenti, il saluto affettuoso a fine serata e il gioioso arrivederci ogni anno a fine rassegna.
Grazie a tutti voi per l’affetto, il sostegno e la simpatia. Un grazie speciale va ai tanti musicisti che hanno reso grande Echi lontani e un riconoscente ringraziamento al Direttore artistico Dario Luisi per il suo prezioso contributo per oltre un decennio, ma soprattutto in questi ultimi quattro anni. Un riconoscimento e tutta la mia gratitudine verso tutti coloro che negli anni hanno collaborato in maniera diversa e preziosa all’organizzazione e alla realizzazione della Rassegna Echi lontani, in particolare Francesco, Alice, Rosi, Francesca, Myriam, Simone, Sabrina, Nicola e Alessandro.
Un carissimo saluto”
Giuliana Abis

No responses yet

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Romanzo giallo di
Ignazio Salvatore Basile
clicca sulla foto
Iscriviti con la tua email per essere sempre aggiornato

Inserisci il tuo indirizzo e-mail per iscriverti a questo blog, e ricevere via e-mail le notifiche di nuovi post.

Theitalianfoodaholic
Italian Food and Travel
Curiosità al Teatro Lirico

Archivi
Le mie videointerviste

</

Personaggi e interviste (1)

Francesco Demuro tenore

Visitatori

14771667

Le mie interviste per la Banca della memoria

Banca della memoria
Seguimi su Twitter
Racconti tra sogno e realtà

I corridoi del teatro

Era la prima volta (1 parte)

Era la prima volta (2 parte)

Assurdità in teatro

Un matrimonio molto singolare

Napoli: scippo con sorpresa finale

La bottega del quartiere

A.A.A. ragazzo timido cerca fidanzata

Details